Challenger Recanati 2019: Gerasimov doma Marcora, è titolo

di - 7 Luglio 2019
Roberto Marcora
Roberto Marcora

Egor Gerasimov batte un Roberto Marcora non al top col punteggio di 6-2 7-5 e trionfa al Guzzini Challenger. Per il tennista bielorusso, decima testa di serie del torneo, è il sesto trionfo nel circuito cadetto.

LA CRONACA DEL MATCH:

Il match parte subito male per Marcora. Il classe ’89 azzurro commette infatti tanti errori e perde due volte consecutive la battuta, entrambe le volte ai vantaggi. I due break di vantaggio consentono al bielorusso di essere molto più tranquillo nei propri game di servizio e a testimoniarlo ci sono i numeri: 60% di prime in campo, 100% di punti con la prima (12/12), 63% di punti con la seconda (5/8) ed una sola palla break concessa quando va al servizio per il set sul 5-2. La chance per Marcora di rientrare parizalmente nel set viene, però, annullata con un ottima prima e poco dopo Gerasimov chiude il primo parziale con lo score di 6-2.

Il secondo parziale, invece, potrebbe definirsi la “sagra del break”. Nei primi 7 games del parziale, infatti, solamente Marcora, nel terzo game, riuscirà a tenere la battuta e si ritroverà avanti 4-3, dopo essere stato avanti per due volte di un break ( 3-1/ 4-2). Nell’ottavo game il bieloursso, però, anche grazie a due aces, tiene finalmente il servizio e impatta sul 4 pari. Entrambi con fatica, in particolare Gerasimov costretto ad annullare un set point, tengono la battuta nei successivi due games ma sul 5 pari Marcora, dopo un game molto lottato, cede nuovamente la battuta e permette al bielorusso di andare a servire per il match sul 6-5. Gerasimov, al servizio per il match, mette a segno 3 aces e tiene a zero la battuta, chiudendo il secondo parziale col punteggio di 7 giochi a 5.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *