BranchStats: tutti i numeri delle Finals

di - 22 Novembre 2015

ATP Finals

Di Luca Brancher

Si sono appena concluse le ATP World Tour Finals, recentemente riconfermate a Londra per diverse edizioni ancora, notizia che rallegrerà Novak Djokovic, vincitore ancora una volta sui campi della O2 arena, ma questo titolo lo mette nella storia della manifestazione, leggere per scoprirlo.

L’edizione appena conclusa è stata la numero 46. La formula utilizzata è stata:
– in 40 occasioni il round robin classico (doppio girone) con semifinali e finale;

– nella sua prima edizione (1970) un round robin unico a 6, col primo in classifica che diventava campione, nella stagione successiva il round robin è diventato a 7;

– dal 1982 al 1985 è statq adottata l’eliminazione diretta, nelle prime tre edizioni con un tabellone a 12 (primi 4 ai quarti, gli altri partivano dagli ottavi), nell’ultima a 16 (si partiva dagli ottavi;

L’età media dei partecipanti, per la prima volta, è stata sopra i 30 anni.

Sull’invecchiamento del tennis di vertice se ne discute da molto, ma queste Finals hanno rotto un piccolo tabù: per la prima volta l’età media degli 8 partecipanti era superiore ai 30 anni.

branchstat2

E pensare che all’inizio degli anni ’90 eravamo attorno ai 23 anni. Urge un ricambio, lo spettacolo in campo lo ha fatto emergere: troppi match senza una storia.

L’invecchiamento ha portato ad una logica conseguenza, mai così tanti titoli Slam in campo: 45

branchstat1

In 2 occasioni abbiamo avuto gironi senza alcun vincitore di Slam.

1976 (Brian Gottfried, Raul Ramirez, Harold Solomon, Guillermo Vilas
1978 (Eddie Dibbs, Raul Ramirez, Corrado Barazzutti, Brian Gottfried)

Roger Federer, con 6 titoli, è il primatista nelle vittorie, così come nelle partecipazioni (14, tutte consecutive)

Nella graduatoria dei titoli, gli arriva molto vicino Novak Djokovic, che a quota 5, raggiunge Sampras e Lendl. Ma Djokovic è l’unico a non aver perso alcuna finale. Per quanto concerne le partecipazioni, Roger stacca Agassi (fermatosi a 13, sebbene in 3 occasioni si sia ritirato a torneo in corso), Djokovic per ora si attesta a 9.

Boris Becker e Jimmy Connors, due tipi di “perdenti” diversi

Il tedesco ha disputato 8 finali, perdendone ben 5 (1985,1986, 1989, 1994, 1996) a fronte di soli 3 successi (1988, 1992, 1995), ed è il tennista in assoluto ad averne perse di più, mentre Jimbo, campione contro Borg nel 1977, non ha disputato altri finali, venendo però sconfitto per 7 volte in semifinale (1972, 1973, 1979, 1980, 1982, 1983, 1984). Andre Agassi, infine, in ben 7 occasioni non ha superato i gironi (ma come detto, 3 volte si è ritirato).

Il maledetto Master di Albert Berasategui

Tra le peggiori prestazioni di sempre, purtroppo, risulta quello dello spagnolo nel 1994, quando raggiunse la finale del Roland Garros e acquisì il diritto a partecipare all’avvenimento di fine anno. Purtroppo per lui, nessun set vinto e appena 8 giochi incamerati in un girone che includeva anche Andre Agassi, Michael Chang e Sergi Bruguera.

Sampras-Becker ancora loro.

E’ indubbiamente la partita che ha avuto più riproposizioni, quella tra Pistol Pete e Boris. Ben 7 incontri con 4 vittorie dell’americano, peraltro tutte comprese tra il 1991 e il 1996 (la finale che per molti resta uno dei migliori match di questa competizione). Altre classiche

6 Edberg-Becker
6 Sampras-Agassi

5 Berdych-Djokovic

5 Federer-Nadal

5 Federer-Murray

5 Djokovic-Nadal

5 McEnroe-Lendl

5 Connors-Lendl

5 Becker-Lendl

5 Federer-Djokovic

Sfide “doppie”

In ben 17 occasioni una partita di round robin si è ripetuta in finale: in 9 casi l’esito si è ribaltato.

1976 Manuel Orantes vs Wojciek Fibak

1989 Stefan Edberg vs Boris Becker

1990 Andre Agassi vs Stefan Edberg

1994 Pete Sampras vs Boris Becker

1996 Pete Sampras vs Boris Becker
1999 Pete Sampras vs Andre Agassi

2000 Gustavo Kuerten vs Andre Agassi

2005 David Nalbandian vs Roger Federer
2015 Novak Djokovic vs Roger Federer

In 7 è stato confermato

1978 John McEnroe vs Arthur Ashe
1981 Ivan Lendl vs Vitas Gerulaitis
2001 Lleyton Hewitt vs Sebastien Grosjean

2003 Roger Federer vs Andre Agassi
2004 Roger Federer vs Lleyton Hewitt

2008 Novak Djokovic vs Nikolay Davydenko
2011 Roger Federer vs Jo-Wilfried Tsonga

 

24 non imbattuti che hanno vinto le Finals
A partire da Stan Smith, in 24 casi i vincitori non sono usciti dalla competizione senza aver ceduto un incontro.

5 Pete Sampras (1991, 1994, 1996, 1997, 1999)
3 Boris Becker (1988, 1992, 1995)
2 Ilie Nastase (1973, 1975)
2 Novak Djokovic (2008, 2015)
1 Nikolay Davydenko (2009)
1 Gustavo Kuerten (2000)
1 Lleyton Hewitt (2002)
1 David Nalbandian (2005)
1 Roger Federer (2007)
1 Jimmy Connors (1977)
1 Alex Corretja (1998)

1 Bjorn Borg (1980)
1 Stefan Edberg (1989)
1 Manuel Orantes (1976)
1 Stan Smith (1970)
1 Andre Agassi (1990)

 

In 22 casi, quindi, chi ha vinto è rimasto imbattuto – per cui sono più i vincitori con sconfitte che non – ma tra gli imbattuti a fine Finals abbiamo anche Roger Federer nel 2014 (che non ha disputato la finale per infortunio), Tim Henman – che nel 1997 ha sostituito Bruguera nell’ultimo incontro sconfiggendo Kafelnikov con un doppio 6-4- e Greg Rusedski, che nel 1998 vinse da subentrante ben due partite, ma per averne giocata una in meno non fu ammesso al turno successivo.

 

Rappresentanze nazionali

Valutando che Ivan Lendl ha giocato le Finals sotto due bandiere, dei 124 tennisti presenti almeno una volta alla kermesse conclusiva di stagione, 31 (25%) sono statunitensi, 14 spagnoli, 11 svedesi, 8 francesi e cechi. 28 le nazioni rappresentate

Plurivincitori di incontri durante le Finals

Federer 52
Lendl 39
Becker 36
Sampras 35

Djokovic 27

Agassi 22
Nastase 22
McEnroe 19
Connors 18
Edberg 18

Agassi è colui il quale ha perso più match (20), precedendo Connors (17). Federer ha vinto più set (117), 31 in più di Lendl, nonché giochi, 889. Becker è quello che ha perso più set (50).

678 le partite giocate 1660 i set e 16.161 i giochi ultimati.

PRENDENDO SOLTANTO LE ULTIME 30 EDIZIONI DI FINALS

Posizioni in classifica ad aver vinto

1 – 12 (30%)
2 – 5 (16%)

3 – 3 (10%)

4 – 3 (10%)

5 – 2 (6%)

6 – 1 (3%)
7 – 3 (10%)

12 – 1 (3%)

La posizione numero 12 è attribuita a David Nalbandian, che vinse a Shanghai nel 2005. Curioso inoltre che negli ultimi 30 anni nessuno con quella classifica abbia preso parte al Master nemmeno come riserva subentrata. Nel 2008, sempre in Cina, arrivò a scendere in campo Radek Stepanek (numero 27), è capitato che Brad Gilbert (13, nel 1987) raggiungesse la semifinale, e che Tim Henman (numero 17) giocasse e vincesse un incontro, ma mai che un altro numero 12 giocasse un incontro. Insomma, una benedizione.

Potrebbero incuriosire i 3 vincitori al numero 7, che sono stati Nikolay Davydenko (2009), Boris Becker (1992) e Pete Sampras (1991), tutti che non hanno chiuso il torneo da imbattuti.

 7 volte il numero 1 ha perso la finale

in 2 occasioni questo numero 1 era Rafa Nadal (2010-2013), una volta Roger Federer (2005), Andre Agassi (1999), Pete Sampras (1992) e Stefan Edberg (1990). Il numero 10, presente in 7 occasioni, non ha mai superato la fase a gironi.

Solo 3 volte il numero 1 non ha passato la fase a gironi

Mats Wilander, nel 1988

Gustavo Kuerten, nel 2001

Novak Djokovic, nel 2011

Kuerten è peraltro l’unico che non vinse nemmeno una partita: la sua stella si stava offuscando.

Questa è la tabella che incrocia le posizioni con l’esito delle edizioni dal 1986 in poi

branchstat

Le vittorie più virtuose

Nel 1986 Ivan Lendl, numero 1, ha eliminato i giocatori dalla posizione 2 alla posizione 5 (Becker, Wilander, Edberg, Noah)
Ben 6 volte il vincitore ha eliminato sia il numero 1 che il numero 2.
2009 Davydenko (Nadal e Federer)

1993 Stich (Sampras e Courier)
1992 Becker (Edberg e Courier)
1990 Agassi (Edberg e Becker)
1989 Edberg (Becker e Lendl)
1988 Becker (Wilander e Lendl)

 

Partite più o meno “nobili”

La sfida tra numero 1 e numero 2 è andata in scena solo 10 volte durante le Finals

1983, Finale: McEnroe batte Lendl
1986, Finale: Lendl batte Becker
1994, Semi: Sampras batte Agassi
1999, Semi: Agassi batte Kafelnikov
2003, Semi: Federer batte Roddick
2006, Semi: Federer batte Nadal
2007, Semi: Federer batte Nadal
2010; Finale: Federer batte Nadal
2012, Finale: Djokovic batte Federer

2013, Finale: Djokovic batte Nadal

A vincere per sei volte è stato il numero 1.

La finale col ranking combinato più alto è avvenuta nel 2005, con Nalbandian (12) che ha battuto Federer (1)

Solo 3 volte in finale non era presente un giocatore tra i primi 4

1998: Corretja (6) batte Moya (5)
2009: Davydenko (7) batte Del Potro (5)

La sfida in assoluto con la classifica più alta di un Master vede chiaramente impegnato quello Stepanek numero 27, che perse contro Gilles Simon (9)

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *