Masters 1000 Shanghai 2019, Berrettini liquida Struff all’esordio

di - 8 Ottobre 2019
Matteo Berrettini - foto Adelchi Fioriti
Matteo Berrettini - foto Adelchi Fioriti

Buona la prima per Matteo Berrettini nel Masters 1000 di Shanghai: dopo due sconfitte consecutive, torna a ruggire il numero 13 del mondo ottenendo lo scalpo di Jan-Lennard Struff. Il tedesco, in poco più di un’ora di gioco, ha dovuto alzare bandiera bianca con il punteggio di 6-2 6-1, che proietta il numero due del nostro tennis al secondo turno del torneo cinese: ad attenderlo il cileno Cristian Garin.

Partita senza storia per larghi tratti di match, il tennista romano è sembrato in controllo fin dalle fasi iniziali andando a smorzare dai primissimi game la veemenza tennistica del teutonico, certamente cliente scomodo da incontrare sui campi veloci. Ottime percentuali al servizio, con addirittura 24 punti vinti in ricezione, a testimonianza del livello di gioco espresso dall’azzurro.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *