Next Gen ATP Finals: Sinner parte forte, Tiafoe battuto in 4 set

di - 5 Novembre 2019
Jannik Sinner - Foto Roberto Dell'Olivo
Jannik Sinner - Foto Roberto Dell'Olivo

Non poteva esserci esordio migliore per Jannik Sinner alle Next Gen Atp Finals 2019. Il classe 2001 azzurro, in tabellone con una WC, nonché il più giovane tra gli otto partecipanti, ha sconfitto col punteggio di 3-4 4-2 4-2 4-2 la seconda testa di serie del torneo Francis Tiafoe. Un match sostanzialmente perfetto per il giovanissimo altoatesino, che ha servito benissimo (14 aces, 85% di punti con la prima e solo una palla break concessa) e, soprattutto, è stato perfetto nei punti importanti. A testimonianza di ciò il dato significativo è che Sinner ha vinto ben 4 dei 5 game che si sono conclusi al deciding point, tra cui quello che gli ha procurato il break nel quarto e decisivo set. Con questa vittoria l’azzurro appaia in testa alla del girone B lo svedese Mikael Ymer, vittorioso nel pomeriggio su Ugo Humbert. Jannik è il primo tennista italiano a vincere un match alle Next Gen Finals: né Quinzi né Caruana, le WC del 2017 e del 2018, erano infatti riusciti ad ottenere un successo in questa competizione.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *