Challenger Biella 2019, Brancaccio facile su Romboli. Male Quinzi

di - 17 Settembre 2019
Gianluigi Quinzi - Foto Marta Magni
Gianluigi Quinzi - Foto Marta Magni

Tutto facile per Raul Brancaccio all’esordio nel Challenger Biella 2019: l’azzurro, che attualmente ricopre la 283esima posizione del ranking Atp, ha estromesso con un rapido 6-3 6-2 il brasiliano Fernando Romboli, approdando così al secondo atto del torneo. Sarà Mario Vilella Martinez, testa di serie numero 11, il prossimo avversario del tennista di Torre del Greco.

Altra sconfitta per Gianluigi Quinzi, costretto a soccombere al cospetto di Oscar Jose Gutierrez, recente vincitore dell’Itf di Santander: il tennista di Cittadella, in un periodo poco florido dal punto di vista dei risultati, si è arreso al terzo set con il punteggio che si è attestato sul 6-2 1-6 6-3 finale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *