Challenger Binghamton 2019: Sinner, buona la prima

di - 24 Luglio 2019
Jannik Sinner

Inizia con il piede giusto l’avventura sul cemento nordamericano di Jannik Sinner. Il giovane azzurro ha esordito nel Challenger di Binghamton con il successo per 6-4 4-6 6-4 ai danni del cileno Marcelo Tomas Barrios Vera. L’altoatesino, reduce dal secondo turno raggiunto nell’ATP 250 di Umago, ha faticato non poco per avere la meglio sul tennista di Chillan, sconfitto dopo oltre due ore e dieci minuti di gioco. Diciassette gli ace messi a referto da Sinner, un’arma da sfruttare al meglio nell’arco dell’intera tournée statunitense.

Il classe 2001 se la vedrà ora con Mitchell Krueger, vincente in tre set sullo spagnolo Gomez-Herrera

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *