Challenger Manerbio 2019: Arnaboldi avanza agli ottavi, fuori Zeppieri

di - 6 Agosto 2019
Andrea Arnaboldi - Foto Ray Giubilo

Un ottimo Andrea Arnaboldi elimina Gerard Granollers con un doppio 6-3 ed approda agli ottavi del Challenger di Manerbio, dove sfiderà il vincente del match fra la dodicesima testa di serie, ossia il portoghese Frederico Ferreira Silva e l’argentino Francisco Cerundolo. Per il trentunenne milanese, testa di serie numero 8 del torneo, si tratta della sesta vittoria in sette sfide contro il fratello minore di Marcel e questo successo arriva al termine di una partita dominata. Nonostante il piccolo calo subito quando è andato a servire per il match sul 6-3 5-2, l’azzurro infatti è sempre sembrato totalmente in controllo del match sia nei propri turni di battuta, in cui, escludendo il suo ultimo turno di servizio ha concesso le briciole al proprio avversario (11 punti e una sola palla break in 8 game di battuta) e sia nei game di risposta. Il classe ’87 lombardo ha difatti breakkato il suo avversario quattro volte (una nel primo set e addirittura tre nel terzo).

Esce di scena, invece, al secondo turno il giovanissimo Giulio Zeppieri. Il classe 2001 di Latina è stato infatti sconfitto con un doppio 6-3dalla quattoridcesima testa di serie del torneo, ossia lo statunitense Evan King. Una prestazione costellata da troppi errori da parte del giovanissimo tennista azzurro, che ha faticato in particolar modo nei propri turni di battuta, soprattutto a causa di uno scarso rendimento con la seconda di servizio (8/20, 40%).

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *