Challenger Murcia 2019, Carballes Baena sbarra la strada a Gaio

di - 9 Aprile 2019
Federico Gaio
Federico Gaio - foto Bruno Silverii

Niente da fare per Federico Gaio al Challenger di Murcia. L’azzurro, dopo aver battuto Kamke, si ferma al secondo turno per mano dello spagnolo Carballes Baena, bravo ad imporsi con lo score di 6-0 6-4. Il fresco ventiseienne di Tenerife mette in mostra tutta la sua esperienza a livello ATP, dando il meglio sulla sua superficie preferita; la partita prende subito una brutta piega per Gaio: in appena 23 minuti è gia 6-0. Carballes Baena riesce a spingere bene, insistendo sul rovescio di Gaio e trovando soluzioni micidiali col rovescio che costringono spesso l’azzurro a difendersi in back.
Nel secondo set la musica non cambia. Lo spagnolo conquista con merito il primo game, ottenendo subito il break. Gaio non ci sta e comincia a giocare in maniera aggressiva, prendendo spesso la rete e ottenendo un contro break per pareggiare i conti sul 3-3. Carballes Baena riesce ad approfittare di un paio di gratuiti di Gaio per ottenere l’allungo che gli consente di chiudere il secondo set col punteggio di 6-4.

Lo spagnolo affronterà il connazionale Gutierrez Ferrol negli ottavi di finale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *