Challenger Ortisei 2019, Sinner doma Gaio e va in semifinale. Out ai quarti Musetti

di - 15 Novembre 2019
Jannik Sinner - Foto Antonio Milesi

Un doppio 6-4 in circa un’ora e un quarto di match permette a Jannik Sinner di vincere il derby con Federico Gaio e di accedere in semifinale al Challenger di Ortisei, torneo “casalingo” per il diciottenne di San Candido. Per il vincitore delle Next Gen Finals, seconda testa di serie del torneo, si tratta della quinta semifinale in stagione a livello Challenger e, in questo suo quinto penultimo atto in tornei di questo livello, sfiderà Antoine Hoang, testa di serie numero 6 del torneo, che oggi ha dominato il derby con Elliot Benchetrit.

Si ferma, invece, ai quarti di finale il percorso nel torneo altoatesino di Lorenzo Musetti. Il giovanissimo talento di Carrara, in tabellone con una wc, è stato difatti sconfitto col punteggio di 7-6(5) 6-1 dalla decima testa di serie del tabellone, ossia l’austriaco Sebastian Ofner, bravo, nel primo parziale, ad annullare ben cinque chances di break, in tre game differenti (il primo, il quinto e il settimo), al campione degli Australian Open JR e ad approdare al tie-break. In quest’ultimo il 23enne di Bruck an Der Mur è riuscito a prevalere col punteggio di 7-5 e, da quel momento, il match è completamente cambiato. Nel secondo parziale, infatti, c’è stato un assoluto dominio di Ofner, che ha perso appena quattro punti in quattro game di servizio ed ha breakkato ben due volte il 17enne toscano, nel primo e nel quinto gioco. Grazie a questo successo il tennista austriaco raggiunge la sua terza semifinale in stagione a livello Challenger e, domani, contro uno “scatenato” Luca Vanni andrà alla ricerca della sua seconda finale in stagione, dopo aver vinto quella giocata a Puerto-Vallarta con l’australiano John-Patrick Smith.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *