Challenger Szczecin 2019, impresa Bonadio contro Kohlscreiber, bene Cecchinato

di - 11 Settembre 2019
Riccardo Bonadio

Uno strepitoso Riccardo Bonadio compie l’impresa della giornata nel ricco Challenger di Szczecin. Il 26enne di Pordenone, dopo la bellissima vittoria al primo turno con Andrea Pellegrino, ha sconfitto, in rimonta (0-6 6-4 6-3), la testa di serie numero 3 del torneo, nonché numero 79 del mondo, Philipp Kohlscreiber.  Un successo strepitoso per Bonadio, bravissimo a rimanere mentalmente in partita dopo un primo set complicatissimo e dopo essersi ritrovato sotto di un break nel terzo. Grazie a questa splendida affermazione il classe ’93 azzurro approda per la quarta volta in stagione ad un terzo turno Challenger e, nell’occasione, si troverà di fronte un altro avversario decisamente ostico, ossia il francese Constant Lestienne, quattordicesima testa di serie del torneo.

Dopo la deludente sconfitta con Federico Coria al secondo turno del Challenger di Genova e dopo un periodo decisamente complicato, anche Marco Cecchinato approda al terzo turno del Challenger di Szczecin. Il tennista siciliano, già al secondo turno in virtù della seconda testa di serie, ha difatti sconfitto con un doppio 6-4 il francese Manuel Guinard ed al prossimo turno se la vedrà col russo Alexey Vatutin, tredicesima testa di serie del torneo. 

Niente da fare, invece, per l’altro azzurro impegnato al secondo turno del Challenger polacco, ossia Alessandro Giannessi. Il classe ’90 di La Spezia stato difatti sconfitto con un nettissimo 6-0 6-2 da una delle wc del torneo, ossia il polacco Pawel Cias, che ha giocato una partita perfetta al servizio (appena otto punti persi in sette turni di battuta) ma in particolare in risposta (ben cinque break ottenuti su sette game di battuta dell’azzurro).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *