Challenger Vicenza 2019: Lorenzi piega Brancaccio, Forti batte anche Galovic

di - 30 Maggio 2019

Prosegue l’intensa giornata di incontri al Challenger di Vicenza 2019 dopo un inizio di settimana compromesso dalla pioggia. Esordio vincente per Paolo Lorenzi, testa di serie numero 1, costretto al terzo set da Raul Brancaccio: il senese la spunta per 7-5 4-6 6-3 in oltre due ore e mezza di battaglia e in cui ha rischiato grosso anche nel primo parziale. Il campano vola infatti sul 3-0 ‘pesante’ ma sciupa il vantaggio di due break e si fa agganciare sul 3-3. Lorenzi annulla cinque chance del nuovo sorpasso – tre delle quali consecutive – e trova lo spunto decisivo in risposta nel dodicesimo game. Brancaccio però non demorde: sul 2-2 strappa il servizio a Paolo in un game da venti punti, ricambia immediatamente il favore ma dal 4-4 alza il ritmo e trascina la contesa al terzo. Nella frazione decisiva dominano i servizi di entrambi ma Raul paga caro l’unico passaggio a vuoto sul 3-2: Lorenzi chiude 6-3 e se la vedrà contro un Francesco Forti in grande spolvero. Il numero 482 al mondo, wild card nel main draw, estromette il numero 16 del seeding Viktor Galovic per 6-3 6-3 domina la partita e, senza mai concedere palle break, strappa per tre volte il servizio al gigante croato.

Dura poco più di un set, invece, il torneo di Roberto Marcora. Nel derby contro Marco Bortolotti il tennista di Busto Arsizio alza bandiera bianca per problemi fisici sotto per 6-3 2-0 nel punteggio. Per Bortolotti ci sarà uno tra Watanuki e Bagnis per un posto nei quarti di finale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *