Challenger Vicenza 2019, Musetti e Zeppieri rimontati: vincono Pellegrino e Bortolotti

di - 29 Maggio 2019

Due sconfitte quasi in fotocopia per Lorenzo Musetti e Giulio Zeppieri nel primo turno del Challenger di Vicenza 2019. I due giovani talenti del tennis azzurro cedono ai due più esperti connazionali Andrea Pellegrino e Marco Bortolotti in tre set, entrambi dopo essere stati avanti nel punteggio di un parziale e di un break.

Musetti non riesce a prendersi la rivincita su Pellegrino dopo la sfida di Pula di due mesi fa e viene sconfitto per 2-6 6-3 6-4. Lorenzo – dopo la ripresa del gioco dal 5-2 – sembrava avere il match in pugno una volta avanti 6-2 2-1 e servizio sul pugliese, entrato in tabellone come lucky loser: Pellegrino fa e disfa concedendo il controbreak sul 4-2 ma trascina la contesa al terzo con il punteggio di 6-3. Musetti ci riprova nella frazione decisiva issandosi sul 3-1 ma anche questa volta il suo tentativo di fuga viene rintuzzato dall’avversario che porta a casa cinque dei successivi sei giochi e si garantisce il secondo turno contro Arnaboldi.

Sconfitta amara anche per Giulio Zeppieri contro Marco Bortolotti: 5-7 7-5 6-2 il punteggio in favore del numero 522 al mondo che spezza un filotto di cinque sconfitte consecutive e torna al successo nel main draw di un Challenger per la prima volta da gennaio. Zeppieri alza il ritmo tra fine del primo parziale e inizio del secondo ma per due volte sciupa un break di vantaggio: Bortolotti rimonta dal 4-3 e servizio per il suo avversario e prende il largo nel terzo set raggiungendo ai sedicesimi la testa di serie numero 13 Roberto Marcora.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *