Lorenzo Musetti, l’apripista dei 2002: “Vittoria meritata, sono contento”

di - 1 Aprile 2019
Lorenzo Musetti

Il 1° aprile del 2019 resterà un giorno da ricordare per Lorenzo Musetti. A 17 anni compiuti solamente da ventotto giorni il campione juniores degli Australian Open ha conquistato la prima vittoria in carriera a livello Challenger superando a Sophia Antipolis in tre set l’egiziano Maamoun. “E’ stato un successo meritato anche perché nel primo set non ho giocato male – ha detto il carrarese raggiunto da Spaziotennis – il mio avversario si girava bene sul dritto e comandava. Nel secondo sono rimasto lì, ho cambiato tattica di gioco e non ho più sbagliato una palla di rovescio. Il servizio mi ha aiutato e ho avuto un ottimo atteggiamento, sono molto contento”.

Musetti è diventato quindi il primo 2002 a vincere un match di un tabellone principale in un Challenger, festeggiando così anche i primi punti nel ranking che al momento lo proietta alla posizione numero 573. E adesso testa al secondo turno sui campi della Mouratoglou Academy contro un altro giovane di belle speranze, il classe 1999 e testa di serie numero 8 Alexei Popyrin: il viaggio è appena iniziato.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *