Sergiy Stakhovsky: “Adesso mi muovo meglio in campo”

di - 12 Gennaio 2009

Sergiy Stakhovsky ha iniziato nel migliore dei modi la stagione 2009. Il tennista ucraino, classe 1986 e numero 83 delle ultime classifiche Atp, ha raggiunto i quarti di finale nel torneo di Doha; Sergiy ha superato Rochus e Peya, prima di arrendersi al futuro vincitore del torneo, Andy Murray. Stakhovsky ha vissuto, nel 2008, una stagione di alti e bassi. Il risultato che lo ha fatto salire agli onori della cronaca è stato la vittoria nell’Atp di Zagabria, partendo addirittura come Lucky Looser. Tra gli altri aveva superato giocatori del calibro di Karlovic, Tipsarevic, Bolelli e Ljubicic. Abbiamo scambiato qualche parola con Sergiy, per conoscere gli obiettivi di questa sua stagione..

Vorrei finire l’anno nei primi 50 giocatori del mondo, anche se, con il nuovo sistema di assegnazione dei punti, non sarà di certo semplice. Il torneo di Doha è stato un buon inizio e spero di fare sempre meglio, vincendo più partite possibili.  Negli ultimi mesi ho lavorato moltissimo sul piano fisico; le migliorie più evidenti le riscontro nei movimenti che riesco ad effettuare in campo. Sono molto più rapido rispetto allo scorso anno.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *