Itf: Maggioli show a Pula, ora i quarti con Iannaccone. Bene anche Chiesa e Pieri

di - 2 Maggio 2019
Jessica Pieri, lucchese classe 1997 - foto San Marco

Giornata, come di consueto, con tanti italiani in campo a livello ITF. Diversi azzurri erano oggi impegnati nell’ITF di Santa Margherita di Pula, dove si sono disputati gli incontri di secondo turno. Continua a sorprendere il giovanissimo Emiliano Maggioli. Il classe 2001 marchigiano, infatti, approda ai quarti di finale, dopo aver sconfitto con un netto 6-4 6-2 lo svizzero Riccardo Maiga. Ai quarti ora troverà un altro giovane azzurro, ossia il classe ’99 Federico Iannaccone, che ha compiuto l’impresa di giornata, battendo con lo score di 6-3 6-2 il britannico Lloyd Glasspool, testa di serie numero 1 del torneo. Raggiunge i quarti, ancora con tanta sofferenza, Fabrizio Ornago che, in uno dei due derby di giornata in campo maschile, sconfigge 7-6 5-7 6-1 il qualificato Mattia Frinzi. Il ventisettenne milanese ai quarti si troverà di fronte un altro azzurro, ossia Luca Prevosto che, nell’altro derby disputato oggi nella località sarda, ha sconfitto con un perentorio 6-2 6-0 Mattia Bellucci, in tabellone grazie ad una wild card. L’altro azzurro impegnato oggi a Pula era Luca Tomasetto, anch’egli autore di una bellissima vittoria. Il ventitrenne torinese, proveniente dalle qualificazioni, ha infatti battuto con un netto 6-2 6-3 la terza testa di serie del torneo, ossia l’argentino Manuel Pena Lopez. Ora nei quarti Tomasetto affronterà il francese Jules Okala, testa di serie numero 5.

In campo femminile raggiungono i quarti Deborah Chiesa e Jessica Pieri. La Chiesa, settima testa di serie del tabellone, ha sconfitto 6-4 6-2 la qualificata tedesca Lisa Matviyenko ed affronterà ai quarti la qualificata brasiliana Gabriela Ce. La Pieri, testa di serie numero 6, ha invece sconfitto, in un derby combattuto, la toscana Lucrezia Stefanini con lo score di 5-7 6-3 6-3. La Pieri ora si troverà di fronte la britannica Naiktha Bains, quarta testa di serie. Non riesce, invece, a raggiungere i quarti l’altra azzurra impegnata oggi a Pula, ossia Monica Cappelletti. La giovane azzurra, in tabellone grazie ad una wild card, è stata infatti sconfitta 6-2 6-3 dalla qualificata francese Margot Yerolymos.

Buone notizie giungono, invece, dall’15.000 di Tabarka, dove era impegnato nel suo match di secondo turno Alessandro Ingarao. Il classe ’99 di Siracusa ha ottenuto, infatti, una bellissima e nettissima vittoria ai danni della sesta testa di serie del torneo, il francese Samuel Brosset, sconfitto con lo score di 6-1 6-3. Il diciannovenne azzurro ai quarti affronterà un avversario decisamente ostico, ossia lo spagnolo Pol Toledo Bague, testa di serie numero 2 del torneo.

Non riesce, invece, a raggiungere i quarti Andrea Bessire, impegnato nell’ITF di Accra. Il ventenne romano è stato infatti sconfitto al secondo turno dal namibiano Tuki Jacobs, quinta testa di serie, con lo score di 7-5 6-1.

L’ultimo azzurro impegnato oggi, in ordine di tempo, è stato Alessandro Coppini, che approda ai quarti nel $15.000 di Las Palmas de Gran Canaria. Il classe ’98 lombardo, proveniente dalle qualificazioni, ha infatti sconfitto, dopo una durissima battaglia, il belga Martin Van Der Meerschen con lo score di 6-3 5-7 7-5. Ai quarti l’azzurro sfiderà il temibile spagnolo Eduard Esteve Lobato, testa di serie numero 2 del torneo spagnolo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *