Delpo sta tornando?

di - 29 Ottobre 2012

di Sergio Pastena

Non chiuderà la stagione al numero uno della classifica, Roger Federer. Lo svizzero, sconfitto in finale nella sua Basilea de Juan Martin Del Potro e assente all’Atp 1000 di Parigi di questa settimana, lunedì prossimo sarà superato da Novak Djokovic: prevedibile, visti i tanti punti da difendere, e comunque non certo una disfatta, visto che ad inizio anno sembrava ridicola anche solo l’ipotesi che King Roger tornasse al numero uno.

Ma veniamo ai tornei della settimana: come detto Basilea se la prende Del Potro superando Federer al tie-break del terzo, il tutto al termine di un torneo che di sorprese non ne ha viste tantissime. L’unico “estraneo” in semifinale era Paul-Henri Mathieu, capace di emergere dalla parte di tabellone con Wawrinka, la più facile. Bene anche Gasquet , che si avvicina alla Top Ten e fa il suo dovere arrivando fino in semifinale.

Anche a Valencia pronostici rispettati, con David Ferrer che soffre ma ha la meglio in finale su Alexandr Dolgopolov: l’ucraino porta “Ferru” fino al terzo ma non può oltre. Torneo strano, con buona parte dei favoriti che sono caduti subito: Tsonga ritirato contro Malisse e Tipsarevic che abbandona contro Simon, Isner che soffre contro Fognini e poi cade con Goffin, Raonic sorpreso da Muller e Monaco da Hewitt. Praticamente una corsa ad eliminazione.

Ed ora si va a Parigi per l’ultimo Atp 1000 della stagione, che non dovrebbe vedere ai nastri di partenza Federer e, ovviamente, Nadal, ormai destinato a rientrare nel corso del 2013. Ci saranno tutti gli altri, salvo rinunce dell’ultimo minuto, quindi stavolta non dovrebbe essere un “Masters B”. In campo Andreas Seppi, che esordirà contro Klizan per poi eventualmente sfidare Berdych, mentre purtroppo Fabio Fognini si è fermato subito nelle qualificazioni, battuto da Dasnieres de Veigy.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *