Le Proposte di Tropiano: Tiriamo Le Fila

di - 2 Febbraio 2011


(Roberto Commentucci e Fabrizio Tropiano negli studi di Nuova Spazio Radio)

Di Roberto Commentucci

Come ricorderete, qualche giorno fa il Presidente del Comitato Regionale FIT Lazio, Fabrizio Tropiano, ha lanciato su questo sito una consultazione pubblica in merito a tre possibili innovazioni da apportare alle norme che governano l’organizzazione agonistica delle gare giovanili (coaching in campo, tornei week-end, coinvolgimento stabile dei genitori nell’attività del Comitato Regionale). La risposta degli utenti del sito, fra cui figurano sia maestri, sia genitori di giovani agonisti, è stata molto positiva. La discussione è stata ricca di spunti, composta, civile, matura e produttiva. E’ giunto quindi il momento di tirare le fila, in modo da condensare il meglio di quanto è emerso in proposte concrete, da portare all’approvazione del Consiglio Federale, così da poter avviare al più presto la fase di sperimentazione.

Coaching in campo

Si propone l’introduzione della seguente norma:

Gli agonisti fino alla categoria under 12 compresa possono essere accompagnati in campo da un maestro o da un congiunto (di norma un familiare). L’accompagnatore può prendere posto in panchina accanto al giovane atleta e durante i cambi di campo può dare consigli di natura tecnica e tattica. L’accompagnatore non deve in alcun modo interferire in caso di discussioni su palle contestate o sull’applicazione del regolamento. L’accompagnatore per poter entrare in campo deve essere tesserato alla Federazione Italiana Tennis. L’accompagnatore non può entrare in campo e svolgere il suo compito se l’avversario non dispone a sua volta di un accompagnatore regolarmente tesserato.

Tornei week-end

Si propone l’introduzione, a titolo sperimentale, di un calendario di tornei a livello regionale, da tenere durante il periodo scolastico, per le categorie fino ad under 14 compresa, da svolgere secondo la seguente formula:
– Tabelloni in linea a 32 giocatori;
– 24 posti vengono assegnati per diritto di classifica; a parità di classifica verranno iscritti, fino ad esaurimento dei posti disponibili, i giocatori che si sono iscritti prima. La data e l’ora in cui avviene l’iscrizione deve risultare dall’invio di una email al circolo organizzatore;
– I restanti 8 posti del tabellone principale vengono assegnati da un torneo di qualificazione a 32 posti. Si qualificano coloro che superano 2 turni.
– Il torneo di qualificazione viene giocato il giovedì pomeriggio e il venerdì mattina;
– Il tabellone principale inizia il venerdì pomeriggio con i sedicesimi di finale e prevede due doppi turni nei due giorni successivi. La finale si gioca la domenica pomeriggio. I perdenti al primo turno sono iscritti d’ufficio al torneo di consolazione.

Coinvolgimento genitori

Qui non è necessario presentare proposte al Consiglio Federale, dal momento che dalla discussione è emerso un orientamento contrario a forme di rappresentanza “ufficiali” dei genitori nei confronti del Comitato Regionale. Tuttavia, il CR Lazio organizzerà un calendario di eventi ed incontri con i genitori in concomitanza con i più importanti eventi agonistici della regione: il Lemon Bowl, i campionati regionali, le prove di qualificazione ai campionati italiani, i tornei Tennis Europe under 12 e under 14 in programma in primavera, eccetera. In queste sedi di confronto, che saranno comunicate con congruo anticipo, sarà possibile discutere, presentare proposte, sottolineare difficoltà. E’ importante che le tematiche sollevate abbiano natura “trasversale” e condivisa, e non riguardino casi individuali, che ovviamente potranno essere affrontati in via bilaterale.

A voi la parola….

© riproduzione riservata

53 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *