Ct Ceriano, obiettivo promozione. “Un fiore all’occhiello del territorio”

di - 3 Luglio 2020
La presentazione della squadra di Serie A2 del Ct Ceriano (foto GAME)
La presentazione della squadra di Serie A2 del Ct Ceriano (foto GAME)

Ormai manca poco. Domenica 5 luglio comincia il Campionato di Serie A2 femminile, con il Club Tennis Ceriano che parte con obiettivi ambiziosi. Lo ha sottolineato una volta di più, nella conferenza stampa di presentazione del team lombardo, il presidente del circolo Severino Rocco. “La formula è diversa dagli anni scorsi, causa emergenza sanitaria, ma l’obiettivo per noi resta il primo posto nel girone. Anche se guardando alle iscritte ci sono molte formazioni insidiose, persino rinforzate rispetto al passato. Nel raggruppamento ci sono due squadre più o meno al nostro livello, ma siamo pronti e ce la giocheremo. Intanto mi preme ringraziare il Ct Roseda di Merate (Lc) per l’ospitalità nei match casalinghi”. Le altre squadre nel girone sono Roma Eur, primo avversario domenica alle ore 10, poi Beinasco e Sassuolo. “Sassuolo – continua il presidente – nel 2019 fu il crocevia per le vittorie che ci hanno lanciato verso i play-off. Poi non siamo riusciti a completare l’impresa, ma ci riproveremo quest’anno”.

Un altro pilastro cerianese è Silverio Basilico, capitano del team. “Devo dire – spiega – che è stato un bel segnale che le ragazze abbiano accettato di giocare senza ricevere compensi. L’evento che abbiamo vissuto negli ultimi mesi è stato imprevedibile e senza precedenti, tanto che avevamo quasi perso le speranze di poter proseguire il cammino con la squadra. Grazie alla decisione delle giocatrici e al nostro sponsor OttoGroup, che condivide la nostra filosofia, riusciamo invece a esserci e a tenere fede al nostro impegno. C’è poi da ringraziare i volontari che ci aiutano sempre con grande sacrificio. E non per ultima, l’Amministrazione comunale: il nome di Ceriano è risuonato in lungo e in largo a livello nazionale, ormai non siamo più la sorpresa”. Quest’anno la grande novità è l’ingaggio dell’imolese Camilla Scala, numero 429 Wta, che ha sposato da subito questo progetto. “Non possiamo che ringraziare tutte – chiude Basilico -, Camilla e le altre prima che ottime atlete si sono dimostrate delle persone di spessore. Angelica Moratelli, Anne Schaefer, Dejana Radanovic, Gloria Stuani, Rachele Zingale ed Eleonora Leva sono una squadra unita che ne ha passate tante ma si è compattata. Il percorso del 2019 è stato importante e ci ha dato molto, malgrado la sconfitta nel match decisivo”.

Un augurio arriva da Roberto Crippa, Sindaco di Ceriano Laghetto. “Nel 2015 – ricorda – dissi che c’era stata una modificazione del nostro Dna, e così è stato: avremo ancora la possibilità di farci notare, e sono sicuro che tutti a Ceriano tiferanno per le nostre atlete che sono un fiore all’occhiello della città. Il mio augurio per tutti, non solo per il tennis, è che ci si possa riprendere in fretta dal lockdown. Spero di vedere Ceriano in A1 nel prossimo anno”. A sostenere il team di A2, lo sponsor OttoGroup Costruzioni Immobiliari, presente alla conferenza con Giovanni Villa, amministratore, e Maurizio Cattafi, socio: “La nostra – dice Villa – è una presenza che parte da lontano, e che ci coinvolge perché condividiamo la stessa passione: il tennis. Siamo una realtà immobiliare presente da diversi anni sul territorio, e come questa squadra vogliamo guardare avanti e crescere costantemente. Siamo orgogliosi di far parte di questo progetto”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *