Serie A: Il Resoconto di Empire-Casale 5-1

di - 20 Ottobre 2008


(Giulio Di Meo – Foto Nizegorodcew)

di Addicted2tennis

Vittoria netta dell’Empire, che si porta subito avanti 4-0 aggiudicandosi tutti i singolari (vittorie di Di Meo, Luddi, Economidis e Ghedin). Solo Di Meo ha vita facile (vittoria in due set 62 61 contro Bella), mentre per gli altri tre incontri sono stati davvero lottatissimi. Ininfluenti gli ultimi due doppi che assegnano un punto a testa.

Di Meo b. Bella 62 61
Pronto riscatto di Giulio dopo il passo falso di una settimana fa a Forte dei Marmi (sconfitta con Bramanti, n.1145 del mondo, ma autore di scalpi eccellenti come Bracciali e Azzaro nel 10.000$ di La Spezia quest’estate). Marco Bella è un ragazzo dell’88, da segnalare i quarti di finale raggiunti in tre future in Uganda, Bielorussia e Ucraina, nonchè la qualificazione al challenger di Como, superando all’ultimo turno Leonardo Azzaro, col quale solo pochi mesi prima aveva perso in due rapidi set all’Eur. Bella è uno che tira tutto, prende dei rischi pazzeschi che a volte gli fruttano dei vincenti davvero spettacolari, soprattutto con il dritto, il suo colpo migliore.
Nonostante ciò i numerosi errori non forzati e la maggior consistenza del suo avversario gli hanno permesso di portare a casa solo 3 game. Da segnalare una battuta di Di Meo dopo una sua smorzata vincente: “BRUTTA QUESTA!!!

Ghedin b. Grossi 64 46 64
Probabilmente il match più bello e combattuto della giornata.
L’attuale n.302 del mondo contro l’ex n.212 (2001).
Grossi dimostra una tenuta fisica notevole riuscendo a tener testa a un giocatore in forma di 11 anni più giovane come Ghedin, reduce quest’anno dalla finale nel challenger di Quito e dalle vittorie in due futures in Norvegia e in Grecia. Nonostante la grande determinazione e il maggior agonismo messo in campo da Elia, alla lunga la maggior freschezza atletica del tennista romano ha avuto la meglio, portando così alla squadra di casa il punto del 4-0.

Ssd Empire Roma-Società Canottieri Casale 5-1
Luddi (E) b. Rolando (C) 06 60 63
Di Meo (E) b. Bella (C) 62 61
Ghedin (E) b. Grossi (C) 64 46 64
Economidis (E) b. Kavcic (C) 60 26 63
Di Meo /Luddi (E) b. Rolando/Grossi (C) 63 64
Kavcic/Bella (C) b. Economidis/Ghedin (E) 63 57 10-7

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *