Serie A: Il Resoconto di Parioli-Anzio 0-6

di - 17 Novembre 2008


(David Marrero)

di Americo Zaccardi

Il girone eliminatorio del campionato di serie A sta giungendo al termine e nella quinta e penultima giornata si affrontano la Polisportiva Comunale Anzio e il T.C. Parioli in casa di questi ultimi. Nel primo singolare si danno battaglia Alessandro Piccari per la compagine anziate e l’ex pro, il forte Marco Meneschincheri. Il primo set è all’insegna dei servizi fin che Piccari non riesce a strapparlo al rivale sul 6 a 5 in suo favore portando cosi a casa il set. Nel secondo dopo due palle break annullate fortunosamente dall’anziate Meneschincheri cede di testa facendo scappare l’avversario fino al 5 a 0.Quando la partita sembra chiusa il padrone di casa fa valere la sua esperienza e il suo talento tirando fuori colpi di ottima fattura e grazie all’aiuto di Piccari si rifà sotto fino al 5 a 4. Però un brutto decimo gioco, gli è fatale e Anzio vince un primo fondamentale incontro di singolo. Sul campo adiacente intanto si stavano sfidando a viso aperto Alessandro Da col e il suo avversario Stefano Valenti.Dopo una lotta furibonda nel primo set vinto per 7 giochi a 5 dopo quasi un’ora di match dal biondo tennista di Anzio il secondo set è un assolo del numero 3 anziate che lo chiude facilmente per 6 giochi a 0. Però il meglio della giornata arriva ora neanche dieci minuti più tardi. Nel terzo singolare lo spagnolo David Marrero Santana, capace di arrivare al secondo turno in ben due prove dello slam quest’anno, affronta il promettente uzbeco, Farouk Dustov. Dopo due set equilibrati terminati entrambi per 6 giochi a 3 il primo per Dustov, il secondo a favore dell’ispanico, il terzo parziale regala spettacolo ai tifosi in tribuna. Il confronto di stili tra la potenza dell’uzbeco e la solidità tipicamente spagnola dell’anziate da vita a un ora di grande tennis. Alla fine dopo aver annullato 6 palle del match all’avversario, recuperando da 15 40 in due turni di servizio consecutivi e dal 64 nel tie break decisivo, lo spagnolo porta a casa una grande partita che fa impazzire i tifosi anziati presenti. Sul campo vicino il numero due di Anzio, Francesco Piccari, affronta il futuro del tennis italiano, Tomas Fabbiano. Il diciannovenne portacolori del T.C Parioli, impegna seriamente l’esperto tennista avversario che è costretto al terzo set. Parziale finale deciso però da una grande prova di solidità di Piccari capace di imporre nei momenti più importanti il suo colpo migliore un rovescio lungo linea che lasciava completamente fermo l’avversario fissando lo score finale con un perentorio 62. Nei doppi ormai ininfluenti per il risultato finale la fortissima e imbattuta coppia anziate Piccari Da Col affronta il doppio giovanissimo dei padroni di casa, formato da Fabbiano e Valenti che a sorpresa nel primo set surclassano i più esperti avversari vincendolo per 62. La reazione degli anziati è quanto mai veemente e nel secondo set giocano benissimo vincendolo per 6 giochi a 1. Costretti quindi al super tie-break decisivo Piccari e Da Col lo chiudono per 10 punti a 5 alzando di molto il livello di gioco. Intanto Meneschincheri e Dustov sull’altro campo provano a salvare l’onore della loro compagine ma è troppo lo strapotere della coppia anziate Piccari, Marrero che nel primo set vanno via facilmente per 6 giochi a 3. Nel secondo però la coppia di casa ha una reazione d’orgoglio andando sopra 4 a 1. Ma oggi l’Anzio è in giocabile, infatti la coppia italo spagnola rimonta e chiude infine al tie break decisivo. Grande vittoria quindi dell’Anzio che ora più che mai crede in qualcosa di più del dichiarato obiettivo iniziale chiamato salvezza., appuntamento quindi a venerdì prossimo nel match casalingo di recupero della terza giornata contro il Bassano,

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *