Doppia beffa per Crema: cede in casa con Pistoia e deve ‘salvare’ la A1 ai play-out

di - 21 Novembre 2021
La formazione del Tennis Club Crema

Dal primo posto del Girone di due settimane fa, che alimentava grandi speranze, al terzo di oggi, che invece obbligherà i ragazzi del Tennis Club Crema a conquistare ai play-out la permanenza in Serie A1. Dopo un avvio brillante con tre vittorie nelle prime quattro sfide, il campionato dei lombardi ha cambiato volto in sole due giornate, a causa di qualche assenza che ha reso più complicati gli incontri decisivi in ottica play-off. Nella sesta e ultima giornata della regular season i cremaschi si sono arresi per 5-1 in casa al Tennis Club Pistoia, cui puntavano a strappare la vetta per conquistare di nuovo un posto nelle semifinali scudetto. L’avrebbero ottenuto in caso di vittoria, invece non ce l’hanno fatta (il primo posto è andato ai toscani) e in virtù del successo del Park Genova a Massa Lombarda i cremaschi hanno dovuto dire addio anche alla seconda posizione, scavalcati dalla formazione ligure. Pesantissime, per il Tc Crema, le assenze di tre titolari come Paolo Lorenzi, Andrey Golubev e Lorenzo Bresciani, che hanno obbligato il capitano a schierare nei singolari addirittura Giuseppe Menga, 45 anni il prossimo dicembre, ex professionista ma da anni lontano dalle competizioni e oggi direttore della scuola tennis del club. Il mancino cremonese ci ha provato, ma dal suo match contro il giovane Leonardo Rossi è arrivata – con il punteggio di 6-1 6-3 – una delle tre sconfitte in singolare, insieme a quelle di Adrian Ungur (battuto per 6-3 7-6 da Andrea Vavassori) e di Samuel Vincent Ruggeri (superato per 6-2 6-2 dal tedesco Maximilian Marterer, fra i primi 50 del mondo solo tre anni fa).

L’unica vittoria del Tc Crema l’ha conquistata il mancino classe 2003 Gabriele Datei, altro giovane sul quale il club ha puntato da tempo. I risultati dicono che è stata una scelta azzeccata, visto che alla sua seconda apparizione In Serie A1 da singolarista il bergamasco ha portato a casa un ottimo match contro Lorenzo Vatteroni, imponendosi per 7-5 6-2. Ma non è bastato per mettere paura ai toscani, che hanno completato l’opera nei doppi, vincendo con Trevisan/Brunetti e con Vavassori/Rossi. I primi hanno sconfitto Datei/Vincent Ruggeri per 7-6 6-3, mentre i secondi hanno avuto la meglio con il punteggio di 4-6 7-6 10/6 su Menga/Ungur. “Abbiamo fatto il possibile contro un’ottima squadra – ha detto capitan Armando Zanotti –, che ha schierato un Marterer veramente in splendida forma. Siamo comunque contenti per l’ottima vittoria di Datei, che all’esordio in casa ha mostrato grandi cose, e ora non ci resta che pensare ai play-out. Lotteremo con tutto ciò che abbiamo per guadagnarci la permanenza in Serie A1”. Per farcela, il Tennis Club Crema dovrà battere, con formula di andata e ritorno (28 novembre in trasferta, 5 dicembre in casa), una delle quarte classificate degli altri tre gironi del Campionato, vale a dire Tc Match Ball Siracusa, Tennis Comunali Vicenza e Junior Tennis Perugia. Martedì alle 11, nella sede della Federtennis, il sorteggio degli accoppiamenti.

RISULTATI
Sesta giornata Girone 1
Tennis Club Pistoia b. Tennis Club Crema 5-1
Andrea Vavassori (P) b. Adrian Ungur (C) 6-3 7-6, Gabriele Datei (C) b. Lorenzo Vatteroni (P) 7-5 6-2, Maximilian Marterer (P) b. Samuel Vincent Ruggeri (C) 6-2 6-2, Lorenzo Rossi (P) b. Giuseppe Menga (C) 6-1 6-3, Trevisan/Brunetti (P) b. Datei/Vincent Ruggeri (C) 7-6 6-3, Rossi/Vavassori (P) b. Menga/Ungur (C) 4-6 7-6 10/6.

CLASSIFICA GIRONE 1
1. Tennis Club Pistoia, 13 punti (25-11)
2. Park Tennis Club Genova, 11 punti (23-13)
3. Tennis Club Crema, 9 punti (17-19)
4. Circolo Tennis Massa Lombarda, 1 punto (7-29)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *