Tc Crema contro Vicenza per la permanenza in Serie A1: domenica l’andata in Veneto

di - 23 Novembre 2021
La formazione di Serie A1 del Tennis Club Crema

Sarà il Tennis Comunali Vicenza, quarta squadra classificata nel Girone 3, l’avversaria del Tennis Club Crema nei play-out del Campionato di Serie A1. Si tratta di un duello che ai cremaschi rievoca i ricordi dolci del 2020, quando sui campi dei rivali ottennero uno dei successi più belli (e inaspettati) nella storia recente del club, rivelatosi poi fondamentale per l’approdo alle semifinali scudetto. Stavolta, invece, la posta in palio è diversa ma in un certo senso ancora più importante, perché c’è da salvare una categoria che il club del presidente Stefano Agostino ha mostrato a più riprese di meritare. Basti pensare che, se avessero vinto la sfida della scorsa domenica contro Pistoia, oggi a Crema si starebbero preparando per una nuova semifinale, invece nell’ultima giornata del Girone 1 è arrivato un k.o. e la mente è già sulla terra di Vicenza, dove domenica dalle 10 del mattino si giocherà la gara d’andata del duello salvezza. La formazione veneta ha nel top 100 Marco Cecchinato il suo numero 1, seguito dal tedesco Tobias Kamke, numero 250 Atp. Alle loro spalle Tommaso Del Santo e i “vivaio” Gabriele Bosio, Giovanni Peruffo e Marco Carretta, più altri giovani. “Il Tennis Comunali Vicenza – ha detto Armando Zanotti, capitano del Tc Crema – è un’ottima squadra, per questo ci attende una gran bella sfida da play-out. I ragazzi sono determinati come sempre, e non vediamo l’ora di giocarci le nostre carte, per provare a conquistare sul campo la permanenza in Serie A1”. La formula dell’incontro è la stessa del campionato, con quattro singolari e due doppi. Domenica 5 dicembre la gara di ritorno al Tc Crema.

SERIE A1
Le sfide dei play-out salvezza
Tennis Club Crema vs Tennis Comunali Vicenza, Tennis Club Italia vs Ctd Massa Lombarda, Sc Selva Alta vs Match Ball Siracusa, Tc Santa Margherita vs Junior Tennis Perugia.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *