Il Master della Brianza pronto a ripartire

di - 26 Agosto 2019
Il campo centrale del Villa Reale Tennis di Monza (foto GAME)

Dopo un mese di pausa per le vacanze estive, il 39° Master della Brianza è pronto a ripartire. Lo farà da sabato 31 agosto, con il via dell’ultima tappa di ognuna delle tre categorie, le cui classifiche hanno cambiato completamente volto dopo la pubblicazione delle variazioni estive delle classifiche Fit. Molti dei dominatori della prima parte di stagione si sono trovati costretti a dire addio alla competizione a causa dei vari passaggi di categoria, con la conseguenza che tanti altri si sono invece trovati proiettati in posizioni di vertice. Significa che gli appuntamenti conclusivi diventeranno ancora più importanti in chiave qualificazione al Master finale, in programma dal 21 al 28 settembre al Villa Reale Tennis di Monza. Chiunque vorrà guadagnare uno degli otto posti (per categoria) per il gran finale dovrà necessariamente far bene nelle prossime due settimane, che vedranno il Circuito più longevo d’Italia dividersi fra le province di Lecco e Monza Brianza. Nel Lecchese, più precisamente sui campi del Top Sporting Club di Osnago, saranno in campo i Terza categoria, col nuovo leader della classifica Andrea Maronati che punta ad arrivare al Master da numero 1, grazie alle due finali già disputate nel corso della stagione. Le donne (sempre Terza categoria) e gli uomini di “Quarta” saranno invece in campo alla Polisportiva Besanese di Besana Brianza, che ormai dal lontano 2012 organizza l’ultimo appuntamento del calendario femminile.

Quest’anno la classifica è talmente corta – le prime nove sono concentrate in appena 15 punti: da 25 a 10 – che al momento possono ambire al Master finale persino coloro che prenderanno i primi punti stagionali proprio in occasione della sesta e ultima tappa, a patto che abbiano disputato un minimo di due tornei e che riescano ad arrivare almeno in finale nell’appuntamento che terminerà domenica 15 settembre. In sintesi, in vista del Master conclusivo può ancora succedere di tutto in ogni categoria, compresa quella dei circoli, che ne vede addirittura tre appaiati a quota 95 punti grazie ai risultati dei propri tesserati. Si tratta di Tennis Club Lecco, Villa Reale Monza e Tennis Club Villasanta, seguiti (a quota 80) da Csa Tennis Agrate e Circolo Tennis Giussano. Un testa a testa che verrà risolto soltanto al Master, quando alla Villa Reale di Monza approderanno i migliori 24 della stagione, otto per categoria. Sui campi in terra battuta all’ombra della Villa sarà la volta della resa dei conti, con tre tabelloni a eliminazione diretta che non lasceranno spazio a passi falsi, ed eleggeranno i nuovi Re di un Circuito che da 39 anni fa scuola in tutta Italia. E che non ha alcuna intenzione di fermarsi qui.

LE CLASSIFICHE
LA TOP 4 (terza categoria maschile): 1. Maronati 35 punti; 2 (parimerito). Notarianni, Liotta, Zanini 25 punti.
LA TOP 5 (quarta categoria maschile): 1. Elli 20 punti; 2 (parimerito). Balconi, Scotti, Garghentini, Sebben 15 punti.
LA TOP 5 (terza categoria femminile): 1. L.Colombo 20 punti; 2 (parimerito). Andreoli, Dedè, Quaroni, C. Colombo 15 punti.
LA TOP 5 (i circoli): 1 (parimerito). Tennis Club Lecco,Villa Reale Monza,Tennis Club Villasanta 95 punti; 2 (parimerito). Csa Tennis Agrate, Circolo Tennis Giussano 80 punti.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *