Challenger Poznan 2019: Bega al secondo turno, ko Brancaccio

di - 3 Giugno 2019
Alessandro Bega
Alessandro Bega - foto Antonio Fraioli

Una vittoria e una sconfitta per gli italiani impegnati nella prima giornata dedicata al main draw nel Challenger di Poznan 2019. La folta pattuglia azzurra in Polonia – formata da nove giocatori dopo la qualificazione raggiunta da Vavassori e Jacopo Berrettini – sorride con Alessandro Bega. Il 28enne azzurro ha piegato per 6-3 6-3 la wild card locale  Michal Dembek  garantendosi il pass per la sfida con la nona testa di serie Oscar Otte. Primo turno amaro invece per Raul Brancaccio, sconfitto per 7-5 7-6(5) dal dominicano Hernandez-Fernandez.

Semaforo rosso anche per Marco Bortolotti, impegnato sulla terra battuta di Prostejov (Repubblica Ceca). Il numero 522 al mondo, entrato in tabellone da alternate si è arreso al recente semifinalista di Vicenza Benjamin Hassan: l’azzurro ha ceduto alla distanza con lo score di 6-7 6-0 6-2.

Primo turno amaro, infine, per Riccardo Bonadio sul rosso di Almaty (Kazakistan). Il 25enne di San Vito al Tagliamento non è riuscito a raggiungere Lorenzo Giustino al secondo turno e ha alzato bandiera bianca al croato Nino Serdarusic per 6-3 6-4.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *