ITF: super Bellucci a Sharm El Sheikh, avanti anche Crepaldi. A Pula vince la pioggia

di - 10 Aprile 2019

Anche la giornata odierna è stata ricca di impegni per il tennis azzurro a livello ITF. Il successo più sorprendente dalla giornata giunge da Sharm El Sheikh, in cui il giovanissimo Mattia Bellucci ha eliminato la testa di serie numero 1, ossia Youssef Hossam. 6-3 3-6 6-3 questo il punteggio con il quale il classe 2001 azzurro, proveniente dalle qualificazioni, ha sconfitto il numero 408 al mondo. Questo sorprendente successo gli permette di accedere al secondo turno dove affronterà un altro tennista egiziano: Issam Haitham Taweel. Altri due azzurri impegnati nel 15.000 di Sharm El Sheikh, ossia Erik Crepaldi e Gian Marco Ortenzi. Il primo ha ottenuto una vittoia convincente (6-4 6-2) ai danni dello svizzero Yannik Steinegger e sfiderà al secondo turno il colombiano Eduardo Struvay, ottava testa di serie del torneo. Niente da fare, invece, per il giovane Ortenzi che, dopo aver passato le qualificazioni, è stato sconfitto dal polacco Adrian Andrzejczuk con lo score di 7-5 6-0.

Successo ottenuto, invece, da Lorenzo Frigerio nell’ITF di Cancun. Il trentenne lombardo ha sconfiitto, nel suo match di primo turno, il britannico Isaac Stoute con lo score di 6-2 6-3. L’azzurro, ottava testa di serie del torneo messicano, al secondo turno si troverà di fronte il vincente del match fra il colombiano Ivan Endara e  il brasiliano Eduardo Ribeira.

Belle vittorie, in campo maschile, anche per Nicolo Turchetti e Fabrizio Ornago. Il primo, impegnato nel primo turno dell’ITF di Antalya, ha demolito con un sonoro 6-2 6-0 il qualificato russo Vladimir Korolev ed affronterà nel turno successivo il polacco David Poljak, testa di serie numero 3 del torneo. Ornago, invece, era impegnato nel primo turno del 25.000 di Shymkent, in cui ha sconfitto in modo netto (6-3 6-1) il qualificato kazako Dostanbek Tashbulatov. Il ventiseienne milanese, quarta testa di serie del torneo, al secondo turno affronterà il serbo Dejan Katic.

Sconfitta, invece, per Dante Gennaro nell’ITF di Reus. Il tennista nato in Argentina e naturalizzato italiano è stato battuto con un netto 6-2 6-2 dallo svizzero Johan Nikles

Buone notizie, in campo maschile, giungono anche dall’ITF di Tabarka, dove erano impegnati Gabriele Maria Noce e Luigi Sorrentino. Entrambi provenienti dalle qualificazioni hanno ottenuto due vittorie convincenti. Noce ha usufruito del ritiro del suo avversario, ossia l’argentino Ignacio Carou sul nettissimo punteggio di 6-1 4-0 ed affronterà al secondo turno la testa di serie numero 2 del torneo, il francese Corentin Denolly. Sorrentino, invece, ha compiuto una vera e propria impresa battendo al primo turno lo svedese Markus Eriksson, numero 428 al mondo e prima testa di serie del torneo, con un doppio tie-break. Il ventenne azzurro al secondo turno si troverà di fronte il tunisino Aziz Ouakaa, in tabellone grazie ad una wild card. Notizie negative, invece, in campo femminile, dove era oggi impegnata Anastasia Piangerelli. La diciottenne abruzzese ha potuto ben poco con la rumena Oana Gavrila, con cui ha perso 6-2 6-2.

Giornata complessivamente negativa anche nel 25.000+H di Tunis, dove si registra la sola vittoria di Anastasia Grymalska. L’azzurra testa, quarta testa di serie del torneo, infatti, ha sconfitto con un doppio 6-1  la tunisina Chiraz Bechri, in tabellone grazie ad una WC ed affronterà al secondo turno la qualificata francese Diane Perry. Sconfitte, invece, le altre tre azzurre impegnate nel torneo tunisino. La prima ad essere stata sconfitta, in ordine di tempo, è stata la qualificata Martina Colmegna, battuta 6-4 6-3 dalla francese Margot Yerolymos. Successivamente sconfitta anche la vincitrice del precedente future di Tabarka, ossia Camilla Scala che, probabilmente provata dal magnifico torneo di settimana scorsa, è stata sconfitta 6-2 7-5 dalla giovanissima qualificata Varvara Gracheva. Sconfitta anche Martina Caregaro che, dopo aver vinto il primo set 7-5, ha subito un 6-1 6-3 dalla tedesca Katharina Gerlach, testa di serie numero 8.

Niente da fare anche per Dalila Spiteri nell’ITF di Obidos. La ventitrenne azzurra è stata sconfitta, infatti, 6-4 6-0 dalla giovanissima qualificata ucraina Marianna Zakarlyuk.

Sono invece stati rinviati per pioggia tutti gli incontri di primo turno previsti a Santa Margherita di Pula.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *