Challenger Biella 2019: Giannessi, Mager e Lorenzi ai quarti. Out Napolitano e Gaio

di - 19 Settembre 2019
Paolo Lorenzi - Foto Marta Magni
Paolo Lorenzi - Foto Marta Magni

Giornata con tanti azzurri, ben 5, impegnati negli ottavi del Thindown ATP Challenger di Biella.

In una giornata condizionata inizalmente dalla pioggia, riescono a vincere ed approdare così ai quarti Paolo Lorenzi, Gianluca Mager e Alessandro Giannessi . Il classe ’81 senese, testa di serie numero 4 del torneo biellese, ha sconfitto, in una sfida fra “Old-Gen”, l’argentino Carlos Berlocq, sedicesima testa di serie, col punteggio di 6-4 6-3 ed ora in quarti si troverà di fronte un altro argentino, ossia Andrea Collarini . Il tennista sanremese, testa di serie numero 8, ha invece battuto col punteggio di 6-4 7-6(3) il tedesco Peter Heller ed ai quarti sfiderà, in un match moltocomplesso, l’ex top numero 5 del mondo, nonché tredicesima testa di serie del torneo, Tommy Robredo. Infine Giannessi, testa di serie numero 7 del torneo, ha sconfitto l’argentino Marco Trungelliti, dodicesima testa di serie, col punteggio di 7-6(4) 6-1ed ora affronterà la testa di serie numero 1 del torneo, ossia il recente vincitore del Challenger di Siviglia Alejandro Davidovich Fokina.

Niente da fare, invece, per il finalista della scorsa edizione, ossia Stefano Napolitano e per Federico Gaio. Il tennista nativo di Biella, testa di serie numero 14, è stato sconfitto con un netto 6-4 6-2 da Jaume Munar, seconda testa di serie del torneo. Gaio, testa di serie numero 10, è stato invece battuto, in seguito a una durissima battaglia, dal giapponese Taro Daniel, quinta testa di serie, col punteggio di 7-6(4) 3-6 6-3.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *