Challenger Ortisei 2019, bene Sinner e Marcora. Fuori Napolitano e Forti

di - 14 Novembre 2019
Jannik Sinner - Foto Roberto Dell'Olivo
Jannik Sinner - Foto Roberto Dell'Olivo

Un esordio complicato per il vincitore delle Next Gen Finals nel suo torneo “casalingo”. Al secondo turno del Challenger di Ortisei Jannik Sinner ha dovuto sudare le fantomatiche “sette camicie” per far fuori l’austriaco Lucas Miedler, che si è arreso solo per 7-6(5) 7-5. Un match equilibrato in cui il giovanissimo azzurro è stato tuttavia perfetto nei momenti chiave dei due parziale e questo ha fatto la differenza. Ora, in ottavi di finale, Jannik si troverà di fronte la testa di serie numero 13 Roberto Marcora, in un re-match della finale del Challenger di Bergamo.
Niente da fare, invece, per Francesco Forti. Il classe ’99 azzurro, passato per le qualificazioni, è stato difatti sconfitto con un netto 6-2 6-3 da un altro austriaco, ossia la decima testa di serie Sebastian Ofner.

Una grandissima rimonta (4-6 6-3 7-5) permette a Roberto Marcora di battere Giulio Zeppieri e di approdare agli ottavi di finale del Challenger di Ortisei. Il 30enne di Busto Arsizio è stato bravissimo a reagire dopo un inizio pressocché perfetto del classe 2001 di Latina ed ora al prossimo turno si troverà di fronte il vincente del match fra l’austriaco Lucas Miedler e il vincitore delle Next Gen Finals, nonché seconda testa di serie del torneo, Jannik Sinner. Out, invece, al secondo turno Stefano Napolitano, battuto per 6-3 7-6(5) da Dennis Novak, settima testa di serie del torneo.

In terra americana non è bastato un ottimo Andrea Vavassori per accedere agli ottavi di finale del Challenger di Houston. Il 24enne torinese è stato difatti sconfitto in tre parziali (6-3 5-7 6-4) dall’australiano Christopher O’Connell, sesta testa di serie del torneo statunitense. L’azzurro è stato bravo a giocare alla pari con il numero 128 del mondo ma quest’ultimo è stato perfetto nelle fasi decisive del terzo parziale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *