Challenger Sopot 2019: Berrettini fuori al primo turno

di - 29 Luglio 2019
Jacopo Berrettini - Foto Calabrò

Termina al primo turno l’avventura di Jacopo Berrettini al BNP Paribas Sopot Open di Sopot, piccola città polacca di circa 40.000 abitanti. Il tennista italiano classe ’98 è stato sconfitto per 6-3 7-5 dal russo Ivan Gakhov in un’ora e trentasei minuti di partita. Primo set dell’incontro giocato in maniera quasi impeccabile dal ragazzo originario di Mosca, il quale si è portato avanti nel punteggio senza concedere una sola palla break al suo avversario. Nel secondo parziale, invece, è stato Berrettini ad avere in mano le redini del gioco, questo fino al 5-2 in suo favore, dopodiché Gakhov ha instaurato una serie di 5 game consecutivi e ha poi concluso la pratica al primo match point disponibile. Per Jacopo sfuma così quella che sarebbe potuta essere la terza vittoria stagionale e la quarta in carriera in un match di primo turno a livello Challenger. Nel prossimo passo verso la finale di questo torneo, Gakhov se la vedrà con un altro tennista nato nel 1998, nonchè fresco vincitore del Challenger di Tampere (Finlandia). Mi riferisco a Mikael Ymer, atleta svedese attualmente alla posizione numero 10 della Race to Milan, la speciale classifica dedicata alle Next Gen ATP Finals, evento da non perdere che avrà luogo anche quest’anno nel capoluogo lombardo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *