Challenger Szczecin 2019, Mager avanti con fatica. Fuori Giustino

di - 11 Settembre 2019
Gianluca Mager - foto Bartolomiej Grzesik

Ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie Gianluca Mager per avere la meglio del qualificato Kapcer Zuk nel secondo turno del Challenger Szczecin 2019. L’azzurro, al numero 142 Atp questa settimana, si è imposto col punteggio finale di 7-6(6) 6-4 al cospetto di un giocatore ai più sconosciuto: il tennista polacco, classe 1999, è infatti attualmente al 601esimo gradino della classifica mondiale, nonostante abbia fatto intravedere un buon livello di gioco contro un Mager non al 100%. Bravo comunque l’azzurro, che ha risposto per rimanere nel primo set sotto 5-4, a rimanere concentrato nei momenti fondamentali del match e a far valere la sua maggiore esperienza nel tie-break del primo set e nel break, operato a 0, nel nono game del secondo parziale.Vittoria importante che proietta il tennista sanremese negli ottavi di finale, dove affronterà Jeremy Jahn.

Stesso torneo, sorte diversa per Lorenzo Giustino, eliminato in rimonta dallo slovacco Josef Kovalik: il tennista di Bratislava si è imposto in quasi tre ore di gioco col punteggio di 6-7 7-6 6-1.

A Banja Luka, torneo Challenger in programma sulla terra battuta bosniaca, è stato estromesso Filippo Baldi, che ha ceduto il passo al ceco Zdenek Kolar con un rapido 6-4 6-2.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *