Moroni: “Vorrei andare all’Orange Bowl”

di - 18 Settembre 2012


(Gianmarco Moroni – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Gianmarco Moroni è il nuovo campione italiano under 14. Il giocatore romano, apparso in crescita costante negli ultimi mesi, ha disputato un torneo praticamente perfetto superando in finale il campano Giovanni Calvano. Moroni, tennista dal gioco potente e moderno, ha raccontato la sua settimana a Santa Croce, che lo ha portato al trionfo finale. “In realtà è stata una settimana piuttosto difficile” – ha spiegato Gianmarco – “Abbiamo dovuto giocare due volte doppio turno, e quindi è stato certamente stancante. Ma per il resto direi che è andata benissimo e mi sono espresso al meglio.”

Vincere ora, a livello under 14, sappiamo che non è rilevante come lo sarà invece dai 18 anni in poi. Moroni, che tecnicamente è certamente molto ben preparato, sta lavorando tantissimo sull’aspetto fisico, in modo da poter divenire può agile e reattivo. “Mi sono allenato tanto in questi mesi sulla rapidità” – ha raccontato ancora Gianmarco – “mentre per quanto concerne gli aspetti tecnici è il servizio il fondamentale su cui ci siamo maggiormenti concentrati, in particolare sulla continuità. Mi sento decisamente migliorato, soprattutto sulla prima di servizio piatta.”

Gianmarco, che si allena da anni al TC Parioli, ha chiosato sulla programmazione dei prossimi mesi: “Vorrei disputare qualche torneo ITF under 18, per poter prendere qualche punto e poi vorrei andare a giocare l’Orange Bowl negli Stati Uniti, ma non so ancora se la Federazione deciderà di mandarmi.

© riproduzione riservata

83 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *