Torneo U14 Messina, è show di Tabacco e Fiorentini

di - 11 Giugno 2015

Fabrizio Andaloro - U14 Messina

di Alessandro Mastroluca

Calore e sorprese, il mix che crea l’atmosfera. Brilla la Sicilia del futuro e illumina la giornata dedicata agli ottavi di finale agli Internazionali d’Italia di tennis under 14 – “XXVII Trofeo Stagno D’Alcontres”. Su un centrale (Caffè Barbera) stracolmo, in un clima circonfuso di affetto e di attese, stretto nell’abbraccio del suo pubblico nel Circolo del Tennis e della Vela dove è cresciuto e si allena, Fausto Tabacco ha spinto i suoi limiti un po’ più in là contro l’olandese Rik Muller. La tensione l’ha un po’ frenato nel primo set, in cui ha perso campo e concesso il 6-3 anche a causa di qualche errore di troppo. Ma il break al quinto game del secondo parziale ha scritto un nuovo inizio, ha avviato verso un nuovo finale di partita. Nemmeno il controbreak subito ha cambiato il canovaccio del match, con Tabacco che toglie il servizio per due volte di fila nell’ultimo game del secondo set e nel primo turno di risposta del terzo. Poi, è solo ordinaria amministrazione fino al 3-6, 6-4, 6-3.

E nei quarti sarà spettacolo, sarà derby fra gli unici due messinesi ancora in gara nel torneo di casa, Fabrizio Andaloro. Davvero notevole il match del peloritano, che ha eliminato uno dei favoriti della vittoria, lo svizzero Von Der Shulenburg, classe 2002 ma già tra i migliori prospetti della categoria, testa di serie numero 5 del tabellone, reduce dai quarti di Pescara (sconfitto da Gianluca Quinzi). Vinto il primo set d’autorità 6-3, Andaloro ha recuperato da 2-4 a 4-4 nel secondo ma ha perso di nuovo il servizio e si è ritrovato così al terzo set, che ha chiuso 6-4 al terzo match point. Il vincente si giocherà un posto in finale contro Giulio Zeppieri (6-0. 6-2 a Lobanov) o l’olandese Weststrate (6-1, 6-4 a Calogero).

Danil Spasibo U14 Messina

Nella parte alta del tabellone, c’era grande attesa per la sfida tra Michele Vianello e Andrea Fiorentini, la wild card portata al terzo da Giorgio, il minore dei fratelli Tabacco. Fresco finalista a Correggio, Fiorentini ha sovvertito i pronostici contro il ravennate del Ct Zavaglia, che si è fermato in semifinale nella città che ha dato i natali a uno dei più grandi pittori del Cinquecento. Il bergamasco seguito da Daniel Panajotti ha confermato il suo grande momento di forma, ha squadernato il meglio del suo tennis potente da fondo, che poggia su una buonissima mobilità laterale e molto può ancora migliorare nel gioco di volo. Il 6-3 6-1 finale dà la misura della convincente prestazione dell’azzurro, prossimo avversario della testa di serie numero 1,  il russo Danil Spasibo, che ha battuto con lo stesso punteggio Samuele Pieri. Il vincente è proiettato a una semifinale contro Lorenzo Rottoli, che si è aggiudicato il derby con il figlio d’arte Flavio Cobolli 6-1, 6-0, o l’olandese Christian Lerby che non ha lasciato nemmeno un game al qualificato Macca.

 Andrea Fiorentini

In campo femminile, avanzano senza grosse difficoltà le prime due teste di serie del tabellone: Pellicano (6-4, 6-1 a Silna), e Novikova (6-4, 7-5 alla cinese Wang in uno dei match più interessanti di giornata). La maltese affronterà Anastasia Sizova, che ha ulteriormente confermato la centralità della Russia nel tennis femminile anche del futuro con il doppio 6-1 a Lavinia Lancillotti. Novikova, invece, troverà la testa di serie numero 9 Melania Delai, prima azzurra a strappare il biglietto per i quarti di finale grazie al 6-4, 6-2 sull’olandese Lian Tran.

 Melania Delai U14 Messina

L’altro quarto della parte bassa vedrà di fronte la russa Ksenia Domnina (6-3, 6-4 all’italiana Martina Biagianti) e l’estone Saara Orav (6-4 6-4 sull’irlandese Caoimhe Duffy Niblock). Nel quarto rimanente della parte alta, invece, si affronteranno la russa Anastasia Tikhonova, che ha sconfitto la palermitana Alessia Truden con un doppio 6-2, e la romana Alice Amendola che ha battuto l’irlandese Zara Ryan 0-6, 6-3, 6-1.

 Nella giornata di oggi, infine, si è concluso anche il torneo di consolazione dedicato ai ragazzi che hanno perso al primo turno. Il trofeo è andato al polacco Julian Radon che ha sconfitto in finale Giacomo Magnani.

OTTAVI MASCHILI
Centrale (Caffè Barbera). Tabacco b. Muller 3-6, 6-4, 6-3. Fiorentini (Ita) b. Vianello (Ita) 6-3, 6-1. Andaloro (Ita) b. Von Der Schulenburg (Sui) 6-3, 4-6, 6-4.
Campo nr 2 (Ditta Gugliandolo). Zeppieri (Ita) b. Lobanov 6-0, 6-2. Spasibo (Rus) b. Pieri (Ita) 6-3, 6-1
Campo nr 4 (Royal Palace Hotel). Rottoli (Ita) b. Cobolli (Ita) 6-1, 6-0.
Campo nr 5 (Formula 3). Weststrate (Ned) b. Calogero (Ita) 6-1, 6-4. Lerby (Ned) b. Macca (Ita) 6-0,6-0.

Gli accoppiamenti dei quarti:
Spasibo vs Fiorentini
Lerby vs Rottoli
Tabacco vs Andaloro
Zeppieri vs Weststrate

OTTAVI FEMMINILI
Campo nr 2 (Ditta Gugliandolo). Delai (Ita) b. Tran (Ned) 6-4, 6-2.
Campo nr 3 (Straberry). Domnina (Rus) b. Biagianti (Ita) 6-3, 6-4. Tikhonova ((Rus) b. Truden (Ita) 6-2, 6-2.
Campo nr 4 (Royal Palace Hotel). Novikova (Rus) b. Wang (Chn) 6-4, 7-5. Pellicano (Mlt) b. Silna (Cze) 6-4, 6-1.
Campo nr 5 (Formula 5). Sizova (Rus) b. Lancellotti (Ita) 6-1, 6-1.
Campo nr 5 (Formula 6). Orav (Est) b Duffy Niblock (6-4, 6-4). Amendola (Ita) b Ryan (Irl) 0-6, 6-3, 6-1.

Gli accoppiamenti dei quarti:
Pellicano vs Sizova
Tikhonova vs Amendola
Orav vs Domnina
Delai vs Novikova.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *