Crema punta sui giovani per l’esordio in B

di - 31 Marzo 2016

Alessandro Coppini

Lo scorso anno è rimasta un po’ di amarezza, con qualche infortunio e un pizzico di sfortuna a rovinare la stagione della Serie B, ma in compenso sono aumentate le ambizioni. Così, la squadra del Tennis Club Crema che si presenta di nuovo ai nastri di partenza del campionato, al via domenica 3 aprile, può puntare ai play-off promozione, col sogno di salire in Serie A2. La stagione dei cremaschi scatterà in casa contro lo Sporting Club di Montecatini Terme (Pistoia), prima di un paio di trasferte fra Campania (Benevento) e Puglia (Bisceglie). Poi un turno di riposo, quindi due match casalinghi contro Forum Tennis (Forlì) e Tc Lombardo (Milano), e per chiudere la sfida sui campi della St Bassano (Vicenza), per un ‘classico’ che nel 2013 – con le squadre principali dei due club – valeva addirittura una semifinale-Scudetto in A1. Nel complesso non spaventa nessuna avversaria del Girone 4, specialmente se la formazione lombarda riuscirà a presentarsi al completo, come non è mai accaduto nella stagione passata. Per accedere ai play-off basta chiudere fra le prime tre, obiettivo alla portata del team. “Il girone sembra abbastanza omogeneo – spiega il capitano-giocatore Nicola Remedi -, senza squadre esageratamente forti o di livello più basso. Partiamo con tanta voglia di divertirci e l’obiettivo iniziale della salvezza, ma se dovessimo riuscire a giocare al completo, come dovrebbe essere almeno nelle prime tre giornate, si può puntare anche ad andare ai play-off”.

Oltre a Remedi, confermati il numero uno Davide Melchiorre più il terzetto Coppini, Mora e Pagani, ma c’è anche qualche nuovo innesto. Dall’ex ‘pro’ e oggi responsabile dell’agonistica del club Giuseppe Menga (in passato utilizzato solamente per la Serie A1), al giovanissimo veneto Mattia Frinzi, sedicenne classificato 2.4 che ha scoperto il club grazie alla finale del ‘Trofeo Città di Crema’ under 16 2015: si è trovato benissimo e ha scelto di vestirne i colori, appena onorati a livello internazionale con una prestigiosa finale nel torneo Itf under 18 di Firenze. La scelta di ingaggiarlo è l’ennesimo investimento sul futuro del club cremasco, che in passato ha già mostrato di saper scovare talenti interessanti, da cullare con l’obiettivo di portarli fino in A1. Ha funzionato sia con Mora sia con Coppini, e c’è da scommettere che possa funzionare di nuovo. “L’obiettivo della nostra Serie B – chiude Remedi – è permettere ai più giovani di giocare e fare esperienza, così che possano formarsi in chiave futura”. Ma se in mezzo a tutto ciò arrivano pure le vittorie, ovviamente, la cosa non guasta.

IL CALENDARIO DEL TENNIS CLUB CREMA (tutti gli incontri sono previsti alle ore 10)

3 aprile: Tennis Club Crema – Sporting Club Montecatini

10 aprile: Ct San Giorgio Del Sannio – Tennis Club Crema

17 aprile: Sporting Tennis Club Bisceglie – Tennis Club Crema

24 aprile: Tennis Club Crema riposa

1 maggio: Tennis Club Crema – Forum Tennis Forlì

15 maggio: Tennis Club Crema – Tennis Club Lombardo Milano

22 maggio: Società Tennis Bassano – Tennis Club Crema

TUTTA LA ROSA DELLA SQUADRA DI SERIE B

Davide Melchiorre (2.3), Giuseppe Menga (2.3), Alessandro Coppini (2.4), Mattia Frinzi (2.4), Nicola Remedi (2.4), Filippo Mora (2.4), Alessandro Pagani (2.6), Lorenzo Bresciani (3.1), Armando Zanotti (3.2), Tommaso Pietrarelli (3.3), Fabio Delfini (3.5).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *