Iseo incorona Ruggeri e Rossetti: è loro il rodeo under Memorial Carlo Agazzi

di - 11 Ottobre 2021
La premiazione del rodeo giovanile Memorial Carlo Agazzi. Da sinistra: Ludovico Fassio (finalista U12), Giorgio Ruggeri (vincitore U12), Filippo Rossetti (vincitore U14) e Samuel Estevez (finalista U14)

Il trofeo permanente è lo stesso passato negli anni scorsi dalle mani di tante stelle della racchetta italiana, ma sono cambiate le braccia ad alzarlo al cielo. Stavolta non erano quelle di campioni affermati del tennis mondiale, bensì di Giorgio Ruggeri e Filippo Rossetti, due ragazzini che il percorso di gente come Paolo Lorenzi, Luca Vanni, Lorenzo Sonego sognano di replicarlo negli anni a venire, magari partendo proprio dal successo comune al Memorial Carlo Agazzi – Trofeo Cst. Il milanese e il cremonese hanno vinto la prima versione giovanile del celebre rodeo del PalaIseo, rivelandosi i più forti in un week-end nel quale si è visto tanto bel tennis, da parte di talenti provenienti da tutta la Lombardia e non solo. Erano sedici nell’under 12 e altrettanti nell’under 14, e in entrambe le categorie sono arrivate in finale le prime due teste di serie. Fra i più giovani si è imposto il numero uno Ruggeri, mancino milanese reduce dalla finale nei Campionati italiani a squadre, che ha avuto la meglio con un doppio 4-3 sul bresciano Ludovico Fassio. Nell’under 14 ha vinto invece il cremonese Filippo Rossetti, che a Iseo si era già imposto due anni fa in un rodeo under 12.

Stavolta, invece, il giovane della Canottieri Bissolati ha fatto centro nella categoria superiore, vincendo due grandi battaglie fra semifinale e finale. Prima ha battuto Leonardo Ciniglia per 3-4 4-3 12/10, e poi l’ha spuntata per 4-1 3-4 10/7 contro Samuel Estevez, brianzolo di origini sudamericane e numero 1 del seeding. “Fra tutti i tornei giovanili organizzati al PalaIseo – ha detto Andrea Agazzi, direttore dell’evento – questo è stato quello dal livello più alto. Sono arrivati ragazzini da tante province diverse, ed è venuto fuori un bellissimo evento, con tanti incontri combattuti e piacevoli, specialmente nelle fasi finali dell’under 14. La formula rodeo è preziosissima per i ragazzi: consente di allenarsi durante la settimana, e poi di testare fra sabato e domenica il lavoro svolto. Siamo molto soddisfatti di come è andata”.

RISULTATI
Under 12 maschile – Quarti di finale: Ruggeri b. Brezzolari 4-2 4-2, Brignoli b. Allieri 4-2 4-1, Ramponi b. Duina 4-2 4-0, Fassio b. Romano 4-2 4-1. Semifinali: Ruggeri b. Brignoli 2-4 4-1 10/4, Fassio b. Ramponi 4-0 4-1. Finale: Giorgio Ruggeri b. Ludovico Fassio 4-3 4-3.
Under 14 maschile – Quarti di finale: Estevez b. Galesi 4-0 4-0, Guo b. Vantini 4-3 4-1, Ciniglia b. De Zordo 4-3 4-1, Rossetti b. Maticic 4-2 4-0. Semifinali: Estevez b. Guo 4-3 4-3, Rossetti b. Ciniglia 3-4 4-3 12/10. Finale: Filippo Rossetti b. Samuel Estevez 4-1 3-4 10/7.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *