Itf: Liam Caruana soffre ma vince a Pula. In main draw Pieri e Stefanini

di - 16 Aprile 2019

Giornata caratterizzata dalla presenza di diversi italiani a livello ITF. Dopo una settimana difficile, che ha visto la sospensione del torneo a causa della pioggia, si è tornati a giocare con regolarità a Santa Margherita di Pula. Nel future sardo, come al solito, si riscontrano diverse presenza italiane. Nella giornata odierna sono ben nove, fra maschile e femminile, gli azzurri scesi in campo, di cui solamente due, però, in main draw, ossia Liam Caruana e il giovanissimo Gabriele Bosio. Partita vinta in modo sofferto da Caruana, testa di serie numero 3 del torneo sardo, che ha sconfitto con lo score di 6-1 5-7 6-4 il bosniaco Nerman Fatic. Successo sorprendente, invece, per la wild card Bosio che battuto prt 6-1 7-6(5), il bulgaro Alexandar Lazarov, sesta testa di serie del torneo. Vittoria, nell’ultimo turno di quali, anche per l’altoatesino Alexander Weis, decima testa di serie, che ha sconfitto con un perentorio 6-3 6-1 lo svedese Dragos Nicolae Madaras, testa di serie numero 2 del tabellone cadetto. Niente da fare, invece, per gli altri due azzurri impegnati nel tabellone di quali, ossia Federico Iannaccone e Alessandro Ingarao. Il primo è stato sconfitto con lo score di 2-6 7-5 11-9 dal francese Benjamin Pietri, testa di serie numero 7. Ingarao, invece, era la quattordicesima testa di serie del tabellone cadetto ed è stato sconfitto dall’austriaco David Pichler, testa di serie numero 4. Anche per il giovane siciliano è arrivata una sconfitta al super tie- break. Dopo il 6-0 in suo favore nel primo parziale, l’azzurro ha infatti perso i successivi due parziali con lo score di 6-4 11-9. Esito più positivo, invece, nel turno decisivo di quali in campo femminile.

Erano quattro le azzurre impegnate e ben tre sono approdate in main draw. La prima ad essersi qualificata, in ordine di tempo, è stata Federica Bilardo, dodicesima testa di serie, che ha sconfitto con uno “stravagante” 6-1 1-6 10-0 la rumena Cristina Dinu, testa di serie numero 3. Successivamente vittorie anche per Tatiana Pieri e Lucrezia Stefanini. La Pieri, undicesima testa di serie, ha usufrito del ritiro della bosniaca Dea Hardzelas, testa di serie numero sei, sul punteggio di 6-2 0-0 (15-30) in suo favore. La Stefanini, prima testa di serie, ha invece sconfitto con lo score di 7-5 6-3 la svizzera Karin Kennel, testa di serie numero 13.

Bella vittoria a nell‘ITF di Cancun per Lorenzo Frigerio. Il tennista lombardo, sesta testa di serie del torneo, ha sconfitto nel match di primo turno lo svizzero Antoine Bellier con lo score di 4-6 6-3 6-3. Una vittoria che proietta l’azzurro al secondo turno dove sfiderà il vincente del match fra il canadese Pavel Krainik e il britannico Isaac Stoute.

Notizie negative giungono invece dal 15.000 del Cairo. Dei quattro azzurri impegnati nel tabellone di quali, infatti, solo Manfred Fellin è approdato in main draw. Il ventiduenne azzurro, testa di serie numero 3 del tabellone cadetto, ha sconfitto con un doppio 6-1 l’egiziano Ashraf El Sayed, sedicesima testa di serie. Il tennista italiano affronterà al primo turno un altro qualificato, ossia lo slovacco Martin Fekiac. Sconfitti gli altri tre azzurri: Moritz Trocker, Paolo Dagnino e Sebastian Brzezinski. Trocker, testa di serie numero 2, è stato sconfitto con lo score di 2-6 7-5 10-6 dall’egiziano Ahmed Mounir. Sconfitti in due set, invece, Dagnino e Brzezinski. Dagnino, sesta testa di serie, ha subito un doppio 7-5 dall’egiziano Mohammed Gomaa. Brzezinski, testa di serie numero 12, ha subito, invece, un netto 6-1 6-2 dalla settima testa di serie, ossia il giocatore di San Marino Marco De Rossi.

Vittorie per gli ultimi due azzurri impegnati nella giornata odierna, ossia Fabrizio Ornago nell’ITF di Shymkent e Alessandro Coppini nell’ITF di Tabarka. Ornago ha ottenuto un ottimo scalpo battendo, con un doppio 6-4, il russo Konstantin Kravchuk, ex numero 78 ATP. Il tennista milanese affronterà al secondo turno il giovanissimo kazako Timofey Skatov, in tabellone grazie ad una WC.

Coppini, invece, ha ottenuto al primo turno una vittoria in tre set (2-6 7-5 6-0) ai danni dello svizzero Mirko Martinez ed al secondo turno affronterà il vincente del match fra lo svedese Filip Bergevi e il francese Roman Joncuor.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *