ITF: Pellegrino è in quarti a Karlsruhe. Bene Chiesa e Paolini a Brescia

di - 7 Giugno 2019
Deborah Chiesa
Deborah Chiesa - foto Stefano Berlincioni

Un’altra giornata con svariate presenze azzurre a livello ITF. Sono tredici gli italiani scesi in campo, di cui tre in campo maschile e ben dieci in campo femminile. Dall’ITF di Tabarka il resoconto è decisamente negativo: una vittoria e tre sconfitte. L’unico ad approdare, infatti, ai quarti di finale è il giovanissimo Emiliano Maggioli, settima testa di serie del torneo, che al secondo turno ha sconfitto con lo score di 6-1 6-4 il belga Benjamin Dhoe ed ora sfiderà la testa di serie  numero 3 del torneo, ossia lo spagnolo Nikolas Sanchez Izquierdo. Niente da fare, invece, per Dante Gennaro che non è riuscito nell’impresa di far partita pari con la prima testa di serie del torneo, ossia il francese Antoine Escoffier, ed è stato sconfitto col punteggio di 6-1 6-4. Stessa sorte anche per le due azzurre impegnate nel 15.000 tunisino, ossia Giulia Carbonaro e Monica Cappelletti. La prima è stata eliminato con lo score di 6-3 7-5 dalla russa Anna Ukulova, testa di serie numero 7 del tabellone. La Cappelletti, terza testa di serie, è stata invece sconfitta in tre set (4-6 6-3 6-2) dalla qualificata slovacca Ingrid Vojcinakova.

Molto bene, invece, Andrea Pellegrino nel 25.000 di Karlsruhe. Il classe ’97 di Bisceglie, seconda testa di serie del torneo, approda infatti ai quarti del torneo tedesco e lo fa dopo aver sconfitto al secondo turno il LL tedesco Christoph Negritu col punteggio di 6-2 6-0. Il ventiduenne pugliese ora si troverà di fronte il francese Manuel Guinard, quinta testa di serie del torneo.

Sono state ben sei le azzurre che hanno disputato il secondo turno nel 60.000 di Brescia. Nettissimo e bellissimo il successo della WC Deborah Chiesa, che ha sconfitto con un doppio 6-2 colei che aveva estromesso dal torneo Sara Errani, ossia la statunitense Francesca Di Lorenzo, terza testa di serie del torneo. La tennista di Trento ora sfiderà in quarti di finale l’austriaca Barbara Haas, in un match assolutamente alla sua portata. Raggiunge i quarti di finale anche Jasmine Paolini che, in uno dei due derby di giornata, ha sconfitto Elisabetta Cocciaretto, in tabellone con una WC, col punteggio di 6-4 7-6(8). Un bellissimo successo quello della classe ’96 lucchese che ora si troverà di fronte la giocatrice del Liechtenstein Kathinka von Deichmann. L’altro derby di giornata, ossia quello fra le ” due” Martina (Trevisan e Di Giuseppe), è stato vinto dalla classe ’93 fiorentina per 6-3 6-4. Un successo piuttosto netto quello della Trevisan che è la quarta testa di serie del torneo ed ora in quarti affronterà la statunitense Louisa Chirico.

Poco da fare, invece, per l’ultima azzurra impegnata nel torneo lombardo, ossia Dalila Spiteri. L’azzurra, proveniente dalle qualificazioni, è stata infatti sconfitta col punteggio di 6-4 6-3 dalla lettone Diana Marcinkevica.

Nella giornata odierna ci sono infine due risultati da segnalare in campo femminile. In primis, l’autentica impresa di Martina Colmegna nel 25.000 di Minsk. La ventiduenne brianzola ha infatti eliminato la prima testa di serie del torneo, ossia la tedesca Katharina Hobgarski, dopo una lotta tremenda, conclusasi col punteggio di 6-4 6-7(3) 7-6(5) ed ora sfiderà la qualificata Estelle Cascino. Infine riportiamo anche la sconfitta al primo turno di Emily Di Giannantonio nell’ITF di Banja Luka. L’azzurra, in tabellone grazie ad una WC, è stata battuta col nettissimo score di 6-2 6-0 dalla qualificata serba Elena Gemovic

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *