Masters 1000 Shanghai 2019, Berrettini da favola: è in semifinale

di - 12 Ottobre 2019
Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo
Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Finale di stagione degno di un anno da incorniciare per Matteo Berrettini, che continua imperterrito a fare la voce grossa macinando record su record: con la vittoria su Dominic Thiem (7-6 6-4) nel Masters 1000 di Shanghai, il tennista romano raggiunge per la prima volta una semifinale in un Masters 1000, proiettandosi virtualmente al numero 11 Atp diventando così il primo giocatore d’Italia.

Partita sontuosa dell’allievo di Vincenzo Santopadre, riuscito a tenere testa ad uno dei giocatori più “caldi” del momento come l’austriaco, in striscia positiva da ben 7 partite. Dopo aver sofferto in un primo set in cui è stato l’unico a concedere palle break, con un tie-break vinto 10-8 dopo essere stato sotto 0-3, Matteo ha saputo continuare a spingere mettendo alle corde il numero 5 del mondo: come i grandi giocatori sono soliti fare, è nel settimo game a suon di vincenti e recuperi mozzafiato che l’azzurro riesce a piazzare l’allungo decisivo, riuscendo a chiudere dopo aver smorzato il tentativo di rientro dell’avversario.

Con questa vittoria Berrettini si porta momentaneamente all’ottavo posto della Race to London: la semifinale contro Alexander Zverev sarà un vero e proprio scontro diretto per staccare, quasi certamente, il pass per il Master finale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *