Challenger Genova 2019, Baldi fa fuori Carballes Baena

di - 4 Settembre 2019

Italia-Spagna 1-1 nel primo pomeriggio di incontri nell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina in corso a Genova. Sui campi in terra battuta di Valletta Cambiaso, Filippo Baldi estromette la testa di serie numero 5 Carballes Baena mentre Federico Gaio cede al terzo set contro Ramos Vinolas, secondo favorito del seeding.

Il ventitreenne di Vigevano ha raccolto un bel successo contro l’attuale numero 77 al mondo, superato con lo score di 7-6(4) 1-6 6-1. Nel primo set Baldi fa e disfa, permettendo all’iberico di rientrare in carreggiata al servizio per il set sul 5-3 e rimandando l’esito del parziale al tie-break, vinto dall’azzurro per 7 punti a 4. Filippo subisce la reazione di Carballes Baena nella seconda frazione ma restituisce il favore in un ottimo terzo set, breakkando l’avversario in ogni turno di battuta. Agli ottavi se la vedrà con l’argentino Andreozzi, decima testa di serie.

Gaio ci prova ma crolla al terzo set contro Ramos Vinolas: 6-4 4-6 6-2 il risultato finale in poco meno di due ore e mezza di gioco. Il faentino si ribella all’iberico sotto per 6-4 4-2 allungando la contesa al terzo ma l’equilibrio si spezza nel terzo gioco: Gaio manca due palle del 2-1 e incassa il break, bissato da Ramos sul 3-1.

Semaforo rosso sul cemento del Challenger di Cassis. In Francia, Andrea Arnaboldi sbatte su Mikael Ymer per 6-3 6-4 al secondo turno in un’ora e mezza di partita.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *