La sfida ai campioni d’Italia: il Tc Crema lotta ma il Park Genova va a tutta

di - 17 Ottobre 2021
La formazione di Serie A1 del Tennis Club Crema

I ragazzi del Tennis Club Crema ci hanno provato con tutte le forze, regalando ai tantissimi presenti una gran bella domenica di tennis, ma contro i campioni d’Italia in carica del Park Tennis Club di Genova non c’è stato nulla da fare. Merito dei liguri, che si sono presentati in via del Fante con l’artiglieria pesante, schierando due top 100 Atp come Gianluca Mager (numero 73 del mondo) e lo spagnolo Pablo Andujar (n.96), entrambi assenti nel 3-3 della prima giornata contro il Tc Pistoia. Due innesti capaci di fare la differenza a favore degli ospiti, che si sono imposti per 6-0, garantendosi i tre punti già al termine dei singolari. Li hanno vinti tutti, ma il team cremasco è uscito comunque a testa alta, chiudendo addirittura con un pizzico di amaro in bocca per qualche episodio sfavorevole. Il match più combattuto è stato quello che ha visto il 19enne Samuel Vincent Ruggeri tenere testa per tre ore a un tennista di spessore come Pablo Andujar, vincitore in carriera di 4 titoli Atp. Uno che, per rendere l’idea, solo cinque mesi fa batteva niente meno che Roger Federer nella sua Svizzera (all’Atp di Ginevra). Contro il giovane del vivaio del Tc Crema, lo spagnolo ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie, imponendosi per 7-6 2-6 6-3 in una sfida che ha tenuto gli spettatori incollati ai seggiolini del Palatennis. Nel frattempo, sul Campo 4 Adrian Ungur mostrava di non aver perso lo smalto dei giorni migliori e combatteva alla pari con Alessandro Giannessi, prima di arrendersi per 6-3 7-6 in un confronto deciso da pochissimi punti.

Ha lottato, ma si è arreso al terzo set, anche l’altro giovane del vivaio cremasco, Lorenzo Bresciani. Il mantovano ha saputo impensierire a lungo il più quotato Luigi Sorrentino, ma dopo aver vinto il secondo set non è più riuscito a tenere il ritmo del rivale, scappato subito via fino a chiudere con il punteggio di 6-3 4-6 6-2. Di Gianluca Mager il punto del 4-0: nella sfida fra i numeri 1 contro Paolo Lorenzi, il sanremese ha spinto forte fin dall’inizio, imponendo un ritmo difficile da reggere. Il toscano del Tc Crema ci ha provato con la sua solita grinta e nel secondo set sembrava sulla strada giusta, ma dal 3-3 Mager ha accelerato di nuovo, risolvendo il match con un doppio 6-3. A fissare il punteggio sul definitivo 6-0 ci hanno pensato i doppi: Bresciani e Vincent Ruggeri hanno giocato alla grande arrivando a un solo punto dal colpaccio contro Mager/Andujar, ma dopo aver mancato un match-point sul 12/11 del long tie-break si sono arresi per 6-4 1-6 15/13, mentre Lorenzi e Ungur si sono lasciati sorprendere dal duo Ceppellini/Sorrentino, passati per 7-6 6-4. “Il 6-0 finale non rende onore al tennis mostrato dai ragazzi – ha detto capitan Zanotti – ma nei momenti decisivi gli avversari hanno saputo fare la differenza. C’è un po’ di amarezza, ma guardiamo già con fiducia al prossimo impegno”. Sarà la terza e ultima sfida dell’andata, fra sette giorni sui campi del Tc Pistoia, in testa al Girone 1 insieme al Park Tc in virtù del 6-0 imposto al Ctd Massa Lombarda.

RISULTATI
Seconda giornata Girone 1
Park Tennis Club Genova b. Tennis Club Crema 6-0
Alessandro Giannessi (P) b. Adrian Ungur (C) 6-3 7-6, Pablo Andujar (P) b. Samuel Vincent Ruggeri (C) 7-6 2-6 6-3, Luigi Sorrentino (P) b. Lorenzo Bresciani (C) 6-3 4-6 6-2, Gianluca Mager (P) b. Paolo Lorenzi (C) 6-3 6-3, Andujar/Mager (P) b. Bresciani/Vincent Ruggeri (C) 6-4 1-6 15/13, Ceppellini/Sorrentino (P) b. Lorenzi/Ungur (C) 7-6 6-4.

CLASSIFICA GIRONE 1
1. Park Tennis Club Genova, 4 punti (9-3)
1. Tennis Club Pistoia, 4 punti (9-3)
3. Tennis Club Crema, 3 punti (4-8)
4. Circolo Tennis Massa Lombarda, 0 punti (2-10)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *