Tc Crema, domenica il ritorno dei play-out: “Ci auguriamo una bella giornata di sport”

Ancora un paio di giorni e il Tennis Club Crema conoscerà il suo destino nel Campionato di Serie A1. Dopo il pareggio al Tennis Comunali Vicenza nella gara d’andata dei play-out, la sfida di domenica in via del Fante (dalle 10) non permette errori: o sarà vittoria e quindi salvezza, traguardo che i cremaschi hanno mostrato di meritare in un girone che dopo 4 delle 6 giornate li vedeva addirittura al comando; oppure sconfitta e un’amara retrocessione in Serie A2 dopo nove stagioni consecutive nel massimo campionato nazionale, arricchite da ben tre piazzamenti nelle semifinali scudetto (2013, 2016, 2020). Scendere in A2 non sarebbe un dramma, anche perché la storia racconta che quando nel 2011 il Tc Crema smarrì la categoria riuscì poi a riconquistarla immediatamente l’anno successivo, ma i ragazzi di Armando Zanotti hanno tutte le intenzioni di guadagnarsi la permanenza nel massimo campionato. Domenica, sulla terra indoor del Tc Crema, si ripartirà dal 3-3 dell’andata, quando a firmare le vittorie dei lombardi ci pensarono Samuel Vincent Ruggeri e Adrian Ungur, entrambi a segno nei singolari della mattinata e poi di nuovo – in coppia – in uno dei due doppi del pomeriggio. Per conquistare la salvezza sarà necessario vincere almeno un incontro in più, mentre in caso di nuovo 3-3 sarà il doppio di spareggio a decidere l’esito dell’intero play-out.

L’avvicinamento alla sfida da parte del team è andato secondo i piani, e ora non resta che passare la parola al campo. “Come sempre – dice Stefano Agostino, presidente del Tennis Club Crema – ci aspettiamo una bella domenica di tennis, nella quale i nostri ragazzi lotteranno per rimanere in Serie A1. Nella gara d’andata siamo stati privati del consueto spettacolo al quale Adrian Ungur ci ha abituato, per il ritiro dopo un solo game di un giocatore della squadra rivale (Tommaso Del Santo, ndr). Nell’augurarci che l’infortunio capitato al giocatore avversario non sia nulla di grave, speriamo che tutti gli incontri possano svolgersi per intero, garantendo al pubblico le emozioni e lo spettacolo tipico di una manifestazione del livello del Campionato di Serie A1″. Per il Tennis Club Crema presenti Paolo Lorenzi, Adrian Ungur, Andrey Golubev (reduce dai quarti di finale di Coppa Davis a Madrid), Samuel Vincent Ruggeri, Lorenzo Bresciani, Giuseppe Menga, Gabriele Datei più altri giovani del vivaio, pronti a subentrare ai titolari in caso di necessità, e anche a dare il loro sostegno ai compagni dalle tribune. Il tutto verso un unico grande obiettivo chiamato salvezza.