Challenger Maiorca 2019, Viola sbatte su Ruusuvuori: titolo al finlandese

di - 1 Settembre 2019
Matteo Viola (foto Papetti)

Un Emil Ruusuvuori eccezionale batte con un nettissimo 6-0 6-1 Matteo Viola e conquista il Challenger di Mallorca. Una settimana praticamente perfetta per il ventenne finlandese, che non ha perso un set nel corso del torneo e che per la prima volta approda in top 200, esattamente alla 168esima posizione del ranking mondiale.

Un primo set sontuoso da parte del classe ’99 finlandese, perfetto sia nei turni di servizio (appena tre punti persi in tre turni di battuta) e, soprattutto, nei turni di risposta. L’allievo di Federico Ricci ha infatti strappato tre volte la battuta all’azzurro (ai vantaggi nel secondo e nel sesto game del parziale, a 30 nel quarto) ed ha così conquistato il set col punteggio di 6 giochi a 0.

Lo spartito del match non cambia ad inizio secondo parziale: Ruusuvuori è aggressivo, non sbaglia praticamente nulla con i propri colpi da fondo e si porta subito avanti 4-0 anche nel secondo parziale.  Viola prova a reagire, recuperando uno dei due break e conquistando il primo game della partita ma il finlandese, dopo il brevissimo passaggio a vuoto, strappa nuovamente la battuta all’azzurro, a 30. Va così a servire per il match sul 5-1 ed è ancora perfetto: tiene, difatti, la battuta a 15 e chiude il match.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *